Politica Torremaggiore

Torremaggiore: si è dimesso il sindaco Vincenzo Ciancio

Era stato eletto il 12 aprile scorso dopo aver battuto al ballottaggio l'esponente del centrodestra De Vita. L'opposizione aveva però ottenuto 11 consiglieri su 20

A un anno dal suo incarico, il primo cittadino ha rassegnato nelle mani del presidente del consiglio le proprie dimissioni. La goccia che ha fatto traboccare il vaso, dopo un anno difficile nato sotto il segno dell’anatra zoppa, è stato il passaggio all’opposizione di tre consiglieri.

Ciancio aveva vinto al ballottaggio contro l’esponente del centrodestra De Vita, che al primo turno aveva raggiunto il 47,9% dei consensi contro il 36,7% del primo cittadino dimissionario.

In consiglio comunale l’opposizione era composta da 11 consiglieri su 20. Ciancio ha 20 giorni di tempo a partire dal 4 maggio per ripensarci.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torremaggiore: si è dimesso il sindaco Vincenzo Ciancio

FoggiaToday è in caricamento