Vico Del Gargano, si è dimesso il sindaco Luigi Damiani

Il primo cittadino denuncia problemi interni alla maggioranza. Poca chiarezza e disponibilità da parte degli alleati. Ci sono 20 giorni per ritirare le dimissioni

Questa mattina il Sindaco di Vico del Gargano, Luigi Damiani, ha consegnato al protocollo del Comune le proprie dimissioni. In tanti non riescono a comprendere le motivazioni che hanno spinto il primo cittadino a mollare la presa. Lo stesso ricorda che ci sono stati problemi interni alla maggioranza.

Eletto il 27 maggio 2007 in una lista civica di estrazione di centrosinistra, Damiani avrà sicuramente voluto lanciare un messaggio forte all’amministrazione intera, richiamando all’attenzione degli alleati il disagio di fronte alla disponibilità che sarebbe venuta a mancare da parte degli esponenti di maggioranza.

Il sindaco di Vico ha venti giorni a disposizione per ritirare le dimissioni.
 

Potrebbe interessarti

  • Proprietà e benefici dei lupini

  • Rimedi naturali per pulire la piastra del ferro da stiro

  • Alla scoperta dell'incantevole Lago di Lesina, il secondo più vasto dell'Italia meridionale

  • Le bracerie a Foggia: i posti giusti per gli amanti della carne

I più letti della settimana

  • Cadavere carbonizzato sulla SP 66: le telecamere riprendono la vittima mentre riempie la tanica di benzina con cui si è data fuoco

  • Incidente mortale tra San Severo e Apricena, violento scontro tra auto e tir: purtroppo c'è una vittima

  • Incidente mortale, scontro tra scooter e volante della polizia: muore portapizze. I testimoni: "Botto fortissimo"

  • Il mare della Puglia è il terzo più bello d'Italia: quello di Vieste, Mattinata, Tremiti e Monte premiato con 4 vele

  • Franco Landella è di nuovo sindaco di Foggia

  • Macabro ritrovamento lungo la Provinciale 66: auto in fiamme, dentro c'è un cadavere

Torna su
FoggiaToday è in caricamento