Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Politica Torremaggiore

Di Iorio non è più il sindaco di Torremaggiore: 11 consiglieri firmano la fine del mandato

Undici consiglieri comunali si dimettono e mandano a casa il sindaco Costanzo Di Iorio, eletto nel 2012. Ora il commissario, poi le elezioni nel 2016

Undici consiglieri comunali di Torremaggiore si dimettono e con due anni di anticipo rispetto alla naturale scadenza del mandato, spediscono a casa l'ormai ex sindaco, Costanzo Di Iorio. Le dimissioni contestuali hanno provocato lo scioglimento anticipato del Consiglio comunale. Il comune dell'Alto Tavoliere verrà commissariato fino a prossime elezioni che si svolgeranno quasi sicuramente nella primavera 2016.

Gli undici consiglieri che hanno firmato sono Nicola Cirignano, Raffaele De Santis, Alcide Di Pumpo, Emilio Di Pumpo, Anna Lamedica, Renato Lariccia, Pasquale Monteleone, Giovanni Petta, Mauro Prencipe, Michele Tartaglia e Valerio Zifaro.

La decisione è maturata dopo un'approfondita analisi dei consiglieri comunali, "che ritengono il percorso dell'attuale amministrazione comunale priva di una prospettiva seria e incapace di risolvere le problematiche che riguardano la collettività2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Di Iorio non è più il sindaco di Torremaggiore: 11 consiglieri firmano la fine del mandato

FoggiaToday è in caricamento