Comune di Foggia: ok al bilancio, ora tocca alla giunta. Gli assessori si dimettono

Le deleghe sono state rimesse nelle mani del sindaco, che però non le ha protocollate. Gli assessori mantengono così il loro status, senza però avere funzioni di carattere operativo

Il Consiglio Comunale

Si è ufficialmente aperta la verifica politica nella maggioranza Landella che guida il Comune di Foggia. Come da tabella di marcia dettata dal primo cittadino all'esito del vertice del centrodestra di 48 ore fa, dopo il bilancio consuntivo (passato in mattinata con 21 voti favorevoli, maggioranza compatta), gli assessori hanno ufficialmente consegnato le loro deleghe nelle mani del sindaco, che però non le ha protocollate.

Gli assessori mantengono così il loro status, senza però avere funzioni di carattere operativo. Una modalità voluta dal primo cittadino che vorrà, a questo punto, prima "intendersi" su più punti con le forze politiche. Dalle urne, è un dato di fatto, sono emersi diversi equilibri politici ed in aula è sbarcato un nuovo movimento questa mattina, quello dei Conservatori e Riformisti di Fitto che può contare su tre consiglieri (Ursitti, Annecchino e Verile). Ncd è tornata a "battere cassa" mentre i Fratelli d'Italia sono considerati dal primo cittadino "già all'opposizione".

RENDICONTO DI GESTIONE 2014: DISAVANZO IN CALO

Questa mattina il sindaco Landella è tornato a ribadirlo definendo il capogruppo Giuseppe Mainiero "un soggetto innominabile", il che lascia pensare che dopo Jenny Moffa (dimissionaria alle Attività economiche), per Fdi potrebbe non esserci più spazio nell'esecutivo di Palazzo di Città. Forza Italia, dal canto suo, forte del primato emerso dalle urne foggiane, poter addirittura alzare il tiro sul numero di assessorato sin qui detenuti. La questione non è di facile composizione. Intanto nelle prossime ore dovrebbe essere convocato un nuovo vertice di maggioranza.

Spiega il sindaco: "Si tratta di un passaggio che giunge all’esito dell’ultima riunione con i consiglieri comunali e con le forze politiche della maggioranza, alla luce del riequilibrio al quale si sta lavorando. Nei prossimi giorni incontrerò nuovamente i segretari dei partiti della coalizione per proseguire e completare il riequilibrio degli assetti del governo comunale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento