Martedì, 26 Ottobre 2021
Politica Vieste

Lia Azzarone diffida Prudente e Clemente all’utilizzo del nome e simbolo del PD

Amministrative a Vieste. Azzarone: "Il PD sostiene la lista Futura e Nicola Rosiello; diffido dall'utilizzo del nostro simbolo a sostegno di un'altra linea politica"

Alle elezioni di Vieste il Partito Democratico ha scelto di sostenere la lista Futura ed il candidato sindaco Nicola Rosiello, il che vuol dire che nessuno è autorizzato ad utilizzare il nome ed il simbolo del PD, sia nei social network che nelle piazze, per affermare una linea politica diversa e chiedere il voto per i candidati di altre liste. “Diffido i signori Paolo Prudente, Francesco Clemente (per i quali è stata attivata la procedura di espulsione di fronte alla commissione provinciale di garanzia) ed altri all'utilizzo del nome e del simbolo del PD, che a Vieste è rappresentato esclusivamente dalla segreteria del circolo, Federica Castagnetti, e dal gruppo dirigente legittimamente eletto al congresso” ha detto Lia Azzarone.

L’esponente del comitato di reggenza aggiunge: “Chiedo agli stessi, o a chi per loro, di cancellare la sigla ed ogni altro riferimento al Partito Democratico dalla pagina facebook “PD Viestano” per evitare il ricorso alle autorità competenti. Il PD è impegnato con tutti i suoi rappresentanti istituzionali a contribuire alla vittoria di Nicola Rosiello, come dimostrato dalla presenza a Vieste nei giorni scorsi del capogruppo alla Camera Ettore Rosato, del coordinatore del comitato di reggenza provinciale Michele Bordo e della parlamentare Colomba Mongiello”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lia Azzarone diffida Prudente e Clemente all’utilizzo del nome e simbolo del PD

FoggiaToday è in caricamento