Politica

L’UdC nelle mani di Di Fonso, “affinché Foggia si accorga dei danni prodotti da Landella”

Presentata questa mattina la nuova segreteria dell’Unione di Centro, con Massimiliano Di Fonso nominato commissario cittadino del partito

La segreteria cittadina dell'UdC

L’on. Angelo Cera chiama Cesa e il segretario nazionale dell’UdC nomina Massimiliano Di Fonso commissario cittadino del partito, che questa mattina ha presentato la squadra per far ripartire il partito in città, all’opposizione dell’amministrazione comunale guidata da Landella.

Della squadra di Di Fonso entrano a far pare l’avvocato Simona Tucci, l’ingegnere Francesco D’Innocenzio, il commerciante Nicola Limosani, l’avvocato Stefania Vurchio, i dirigenti sindacali Giovanni Lombardi, Daniele Capone, Gianfranco Eronia e Dario Iacovangelo, il dipendente ospedaliero Luigi Rizzi.

“Ci poniamo all’opposizione al Comune di Foggia, tant’è che la segreteria cittadina a partire dalla prossima settimana avvierà proposte, indirizzi e iniziative  da mettere in campo affinché la città si accorga dei danni che sta producendo il governo Landella. Molte istanze saranno presentate direttamente al consigliere comunale Leo Iaccarino, che attualmente rappresenta il partito in Consiglio comunale”

In attesa di aderire ad ‘Area popolare’ – aggiunge il neo commissario dell scudocrociato – “dimostreremo a tutti che Udc a Foggia c’è, che conta, ma che soprattutto sarà protagonista nella vita politica della città, per il bene dei foggiani.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’UdC nelle mani di Di Fonso, “affinché Foggia si accorga dei danni prodotti da Landella”

FoggiaToday è in caricamento