Politica

Comune di Foggia: la denuncia dei gruppi consiliari di minoranza

Bilancio, ex municipalizzate, dissesto finanziario, alienazione immobili, attività produttive, il nuovo piano di sosta tariffata e il Piano Urbanistico Generale sono le questioni dibattute

I gruppi consiliari di minoranza a Palazzo di Città, Pdl, Prima Foggia, Puglia Prima di Tutto e La Destra, denunciano congiuntamente la situazione di degrado generale in cui verserebbe il capoluogo di provincia e quello che a loro parere è il silenzio del primo cittadino sulle problematiche economiche, del lavoro e dei servizi basilari.

La mancata presentazione del Bilancio per l’anno 2011, la gestione della vicenda delle ex municipalizzate, il lassismo in merito alla nota della Corte dei Conti sul dissesto finanziario del Comune, il mancato incasso, ad oggi, degli introiti derivanti dall’alienazione degli immobili di proprietà del comunali, la totale indifferenza e l’assoluta mancanza di programmazione in tema di lavoro e di rilancio delle attività produttive, aggravata dal persistente rifiuto del dialogo su codeste questioni con le forze politiche dell’opposizione e soprattutto dalla conseguente penalizzazione dei lavoratori, con tagli e licenziamenti di diverse figure professionali e di larghe frange di dipendenti delle cooperative sociali; il totale immobilismo e l’assoluta mancanza di progettualità risolutiva in merito alla gravissima piaga delle strade cittadine disseminate di voragini.

A codesti punti si aggiunge l’aggravante di alcune manovre alternative idonee a produrre effetti tutt’altro che benevoli per la comunità come: Il nuovo piano di sosta tariffata predisposto dalla Giunta e l’imminente approvazione di un nuovo Piano Urbanistico Generale, sbandierato in ogni dove come la soluzione ai problemi urbanistici, che in realtà non è altro che il quadro in cui far entrare le miriadi di varianti approvate ed in corso di approvazione.

Tutto ciò sottolinea il fallimento del governo cittadino del Centro-Sinistra da ormai 7 anni e getta la maschera dei suoi rappresentanti ormai sottomessa alla logica del mattone. E’ ora di dire basta a questo modo di fare politica che, incurante delle reali esigenze della comunità, ha portato la città ad un collasso multisettoriale senza precedenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune di Foggia: la denuncia dei gruppi consiliari di minoranza

FoggiaToday è in caricamento