Crac al Comune di San Marco in Lamis, una delegazione alla Corte dei Conti

Depositata la documentazione relativa alle segnalazioni del PD su alcuni bilanci approvati dalla maggioranza, deliberazioni sull'utilizzo dei fondi del Piano Sociale di Zona e su tante spese ritenute "inutili e clientelari"

Immagine di repertorio

Crac al Comune, a San Marco in Lamis vogliono vederci chiaro. Per questo, il 23 luglio scorso, una delegazione di consiglieri comunali ed ex amministratori del Comune di San Marco in Lamis si è recata a Bari per incontrare il magistrato della Corte dei Conti, Luca Fazio, che ha seguito le vicende del Comune di San Marco in Lamis fino alla dichiarazione di dissesto.

Precisamente, in trasferta a Bari, vi erano Michelangelo Lombardi, già sindaco ed attuale consigliere comunale, Paolo Soccio, consigliere comunale, Vincenzo Villani, già assessore al Bilancio, ed Emanuele Leggieri, già consigliere comunale. Nell’incontro, la delegazione ha espresso il suo punto di vista sullo stato finanziario del Comune ponendo l’attenzione sulle politiche di bilancio dissennate praticate in questi anni e su ciò che si poteva fare e non si è fatto per scongiurare il dissesto. 

"È stata depositata la documentazione relativa alle segnalazioni del PD  - spiegano dal circolo locale - su alcuni bilanci approvati da questa maggioranza, nonché le deliberazioni della stessa amministrazione Cera sull’utilizzo dei fondi del Piano Sociale di Zona e su tante spese inutili, clientelari e derivanti da contratti capestro riguardanti la pubblica illuminazione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La delegazione, fanno sapere dal circolo PD, si è resa disponibile ad incontrare e collaborare con i magistrati della Corte dei Conti e i Commissari governativi che dovranno occuparsi in futuro della gestione del dissesto al fine di contribuire a trovare le soluzioni ai problemi finanziari del Comune ma anche per individuare le responsabilità di chi non ha cercato valide soluzioni per evitare il dissesto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento