VIDEO | Dai braccianti morti ai fratelli Luciani, Pellegrini (M5S): "DDA a Foggia non è più rinviabile"

L'intervento in aula al Senato del 7 agosto 2018 del senatore foggiano del Movimento 5 Stelle Marco Pellegrini

 

Nel suo intervento al Senato, il cinquestelle Pellegrini ha ricordato i 16 braccianti agricoli morti in due incidenti stradali e sottolineato la visita del premier Giuseppe Conte e del ministro Matteo Salvini a Foggia.

Il senatore foggiano ha altresì ricordato la ricorrenza dell'anniversario della morte dei due agricoltori di San Marco in Lamis uccisi il 9 agosto scorse, vittime innocenti di un agguato di mafia in cui furono stati assassinati il boss Mario Luciano Romito e suo cognato. "C'è un gravissimo problema rappresentato dalla quarta mafia di Foggia, voglio ribadire l'assoluta necessità di aumentare l'organico delle forze dell'ordine e i presidi giudiziari". 

Per Pellegrini non è più rinviabile l'istituzione di una sezione distaccata della DDA nel capoluogo dauno, "al fine di aumentare la quantità e la qualità delle indagini antimafia". "Non ci arrenderemo mai finchè le mafie non saranno sconfitte" ha concluso.

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento