Giovedì, 21 Ottobre 2021
Politica

Forza Italia “smaschera” la Regione Puglia: ecco il flop di ‘Garanzia Giovani’

Presentati i numeri che bocciano i “toni trionfalistici che la Giunta regionale ha utilizzato per Garanzia Giovani in Puglia”. Gatta: “Risultati pessimi”

Puglia fanalino di coda per il Programma Garanzia Giovani in Puglia. A denunciarlo questa mattina, nell’incontro con la stampa, il gruppo regionale di Forza Italia, che ha presentato i dati dell’Istituto per lo sviluppo della formazione professionale dei lavoratori, un ente di ricerca nazionale per "smentire i “toni trionfalistici che la Giunta regionale ha utilizzato per Garanzia Giovani in Puglia”.


Ha spiegato il capogruppo Andrea Caroppo: “Su sollecitazione dei Giovani di FI abbiamo voluto mettere in atto un’operazione di verità su quanto declamato dal Governo regionale. Attingendo ai dati diffusi dal centro di ricerca abbiamo rilevato che dei 120 milioni di euro a disposizione della Puglia, la Regione ha impegnato solo 72 milioni e 554 mila euro, pari al 60,23%. Tanto la colloca al penultimo posto tra tutte le regioni italiane”.


Queste le parole di Giandiego Gatta, vicepresidente del  Consiglio regionale: “La Giunta parla di successo ma ha omesso volutamente di diffondere i dati delle altre Regioni. Da una valutazione comparativa, invece, emerge chiaramente il bluff: la Puglia è sempre in fondo alle classifiche per numero di giovani registrati, perché non si è pubblicizzata adeguatamente l’opportunità e perché la percezione dei giovani è stata quella di un  programma poco credibile su cui era inutile puntare. Infatti, poco meno del 30% dei giovani pugliesi disoccupati si sono registrati al programma”.

  
Il consigliere regionale di Manfredonia prosegue: “Un altro dato su cui riflettere, quello relativo alla bassissima adesione delle imprese al programma: "la responsabilità è  da attribuire all’incapacità della Regione di fornire un’informazione adeguata sulle opportunità offerte dal programma: solo il 7,63 % delle imprese hanno ritenuto di prendere in carico i giovani registrati. Qui, la Puglia è l’ultima in classifica. Sono risultati pessimi, frutto di anni di favole e di mistificazioni che anche questo governo regionale non riesce a smentire”.


Ha concluso il consigliere regionale Domenico Damascelli: “Chiediamo a Michele Emiliano e alla sua Giunta cosa intendano fare per recuperare terreno sul fronte dell’occupazione giovanile. I dati sono eloquenti: siamo fanalino di coda nella classifica nazionale, la programmazione è a zero e tanto basta per inchiodare la Giunta alle sue responsabilità”.

Report Garanzia Giovani DEF

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forza Italia “smaschera” la Regione Puglia: ecco il flop di ‘Garanzia Giovani’

FoggiaToday è in caricamento