Politica Manfredonia

Crisi di Sangalli Vetro senza fine, Stefàno: “Dopo due anni non c’è ancora uno straccio di risposta”

Il senatore de 'La Puglia in Più' interviene sulla vicenda dell'azienda manfredoniana: "Vorrei che il Ministero dello Sviluppo Economico fornisse chiarimenti sulla preoccupante situazione"

Sangalli vetro, l’emergenza resta. E per questo Dario Stefàno, senatore e presidente de ‘La Puglia in Più’, è intervenuto in Aula al Senato nella giornata di ieri per chiedere risposte concrete: A più di due anni dall'apertura della crisi della Sangalli Vetro, sono intervenuto nuovamente perché vorrei che il Ministero dello Sviluppo Economico fornisse chiarimenti sulla preoccupante situazione che grava su Manfredonia, sui territori limitrofi, sui lavoratori e sulle loro famiglie”.

"Torno a chiedere una risposta a una interrogazione che ho presentato il 19 dicembre del 2014 con carattere d'urgenza, per capire - conclude Stefàno - le intenzioni del Ministero e anche perché l'auspicio è quello di non veder mortificata la dignità degli atti di sindacato ispettivo presentati. Sono passati due anni dalla mia interrogazione e ancora non c'è uno straccio di risposta".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi di Sangalli Vetro senza fine, Stefàno: “Dopo due anni non c’è ancora uno straccio di risposta”

FoggiaToday è in caricamento