A Foggia sembra rientrata la crisi interna al Pdl

Rinviata l'elezione del nuovo capogruppo a Palazzo di Città. D'Emilio potrebbe prendere il posto del dimissionario Raimondo Ursitti. Martedì la decisione

Di questi tempi il Pdl di Capitanata e soprattutto quello del Comune e della Provincia di Foggia non attraversano un buon periodo. Troppi i dissapori interni. Non è bastato il secondo incontro di chiarimento tra gli organi interni al partito nonostante la presenza del coordinatore provinciale Gabriele Mazzone.

E mentre al posto del dimissionario Raimondo Ursitti potrebbe essere eletto a capogruppo il suo vice D’Emilio, martedì prossimo ci sarà una terza riunione. Forse quella definitiva. Dalla Provincia intanto assicurano che gli allarmi sono rientrati e che nessuno del Pdl tradirebbe il presidente Antonio Pepe

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

  • Neve fino a quote basse e temperature in calo: oggi tempo incerto, domani sole e giovedì sera la coltre bianca

Torna su
FoggiaToday è in caricamento