rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Politica

La Lega non molla Landella e la guida di Foggia: "Andiamo avanti nell'interesse dei cittadini"

Roberto Marti, segretario regionale del Carroccio, “nell'interesse dei cittadini foggiani”, conferma la fiducia del partito nel sindaco e nella maggioranza consiliare

La Lega Puglia – presente nel Consiglio comunale di Foggia con tre esponenti – in attesa di riempire le caselle della vicepresidenza e dell'assessore alle Politiche Sociali lasciate scoperte dai dimissionari Raffaella Vacca e Paolo La Torre, non molla Franco Landella.

Roberto Marti, segretario regionale del Carroccio, “nell'interesse dei cittadini foggiani”, conferma la fiducia del partito nel sindaco e nella maggioranza consiliare: “In un momento così delicato e faticoso a causa della pandemia Covid che ha messo in ginocchio il Paese e le comunità locali, è necessario garantire la serena attività e il migliore impegno dell’Amministrazione comunale, chiamata ad essere vicina alle fasce sociali ed economiche più in difficoltà” spiega il senatore leghista.

“Non commentiamo indiscrezioni e ricostruzioni giornalistiche, ma confidiamo nel migliore e più rapido lavoro della Commissione di accesso agli atti, alla quale garantiamo piena collaborazione istituzionale. Come Lega e come centrodestra abbiamo ricevuto dai cittadini la responsabilità di guidare la città ed è a quel mandato che dobbiamo rispondere, ieri oggi e domani, insieme al sindaco Landella e a tutti i consiglieri comunali della sua maggioranza”

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lega non molla Landella e la guida di Foggia: "Andiamo avanti nell'interesse dei cittadini"

FoggiaToday è in caricamento