San Giovanni Rotondo: risolta la crisi amministrativa

Si riparte con un nuovo documento programmatico

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

L’atteso consiglio comunale dell’8 ottobre ha sancito di fatto la fine della crisi amministrativa che da qualche mese interessava la maggioranza guidata dal Sindaco Luigi Pompilio.

Dopo tre ore di vivace, a tratti anche aspro, confronto dialettico tra le parti, i quattro consiglieri comunali Antonio Pio Cappucci (Agire Insieme), Salvatore Palladino (Agire Insieme), Antonio Longo (PDL) e Salvatore Gaggiano (PDL) hanno preso atto della decisione del presidente del consiglio Comunale Mauro Cappucci di rimanere a capo dell’assise consiliare pur uscendo dalla maggioranza.

I quattro hanno inoltre chiesto ai sindaco il varo di un nuovo documento politico, da condividere, che rilanci l’attività amministrativa, focalizzando le emergenze primarie per la città.

Il consiglio comunale è stato aggiornato a martedì 16 ottobre per discutere gli argomenti fissati all’ordine del giorno (determinazione aliquote IMU, verifica dell’equilibrio di bilancio, affidamento servizio riscossione entrate tributarie).

Torna su
FoggiaToday è in caricamento