Politica

Solidarietà dilagante, anche Iaccarino rinuncia all'indennità di 900 euro: "Per chi ha bisogno domani sono all'Ipercoop"

Il presidente del Consiglio comunale Leonardo Iaccarino segue l'esempio del sindaco Franco Landella e dona la sua indennità di 900 euro

La rinuncia dell'indennità di amministratore, ai tempi del Coronavirus, mette d'accordo anche Franco Landella e Leonardo Iaccarino, ultimamente ai ferri corti. "Finalmente la politica scende in campo" ha esclamato il presidente del Consiglio comunale, che ha apprezzato l'esempio del sindaco di Foggia, tanto da unirsi in questa battaglia in aiuto alle famiglie foggiane in difficoltà

"Ovviamente mi associo ed annuncio che la mia intera indennità pari a 900 euro è a disposizione di chi oggi soffre. Sicuro che tutti gli amministratori della nostra amata città scenderanno in campo vi annuncio che domani mattina sarò presente all'ipercoop di Foggia dalle ore 10 dove aspetto chiunque ha bisogno per offrire la mia disponibilità. Insieme ce la possiamo fare".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Solidarietà dilagante, anche Iaccarino rinuncia all'indennità di 900 euro: "Per chi ha bisogno domani sono all'Ipercoop"

FoggiaToday è in caricamento