I Geometri si incontrano contro la "sindrome dell'edificio malato"

I Geometri sono chiamati a svolgere un ruolo nuovo e importante, al fianco dei medici della prevenzione, prezioso per la collettività

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

I Geometri si incontrano per  costruire a misura d'uomo, salvaguardando la salute. I Geometri di Foggia si aggiornano per progettare  contro la "sindrome dell'edificio malato", ovvero i malesseri di cui possono soffrire coloro che vivono e lavorano in edifici di scarsa qualità ambientale.  

Se ne discuterà sabato 17 settembre 2011 alle ore 9,30 in occasione dell'incontro formativo sul tema "Abitare e Vivere: sick building syndrome" (ossia sindrome dell'edificio malato), presso l’Hotel  presso la sala Convegni FORMEDIS di via Napoli del Comune di Foggia. La manifestazione è organizzata dal Collegio dei Geometri e Geometri Laureati del Collegio di Foggia in collaborazione con l’Associazione Nazionale Donne Geometra”, con il patrocinio del Consiglio Nazionale Geometri e l’Università di Medicina e Chirurgia di Trieste.  

Il Seminario è accreditato dal Consiglio Nazionale geometri e geometri laureati, ed ai partecipanti saranno riconosciuti 4 crediti formativi. Le prenotazioni possono essere fatte presso la segreteria del Collegio di Foggia inviando una nota di adesione da inoltrare alla sede del Collegio tramite : Fax 0881-726651 entro il 14 settembre 2011, oppure chiamando la segreteria al numero tel.: 0881-726651   All’evento possono partecipare i geometri (uomini e donne) di altri Collegi,così come previsto dal Regolamento della Formazione Continua e Obbligatoria.

L'evento sarà tenuto dal prof. dott.  Nicola Fiotti, ricercatore di fama internazionale della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università di Trieste. Autore di numerose pubblicazioni su prestigiose riviste scientifiche, vincitore di premi per l'attività di ricerca post laurea, Fiotti ha acquisito negli anni una rilevante esperienza nelle tecniche di laboratorio relative alla Genetica e alla Medicina molecolare. Ha partecipato come relatore a numerosi Congressi Internazionali, della European Atherosclerosis Society; Meeting of the Antithrombotic Trialists Collaboration, International Symposium on Fibrinogen and Cardiovascular Disease, Congressi Mondiali della International Union of Angiology, e della società Lituana di Cardiologia. Svolge attività di revisore per importanti riviste scientifiche internazionali. Ha un trascorso come “Assistant Professor” presso il dipartimento di Chirurgia, della University of Nebraska Medical Center, a Omaha (USA) e attualmente è ricercatore nel settore scientifico disciplinare “malattie cardiovascolari”. L'obiettivo del seminario è sensibilizzare il professionista tecnico, consentendogli di affrontare e risolvere i problemi derivanti dalla "sindrome dell'edificio malato", sia in fase di progettazione che di ristrutturazione. Intervenire su questi fronti "dovrebbe contribuire ad un rilevante aumento della produttività all'interno delle strutture, ad un miglioramento della qualità di vita, alla riduzione dell'assenteismo lavorativo, alla diminuzione delle patologie generate dall'edificio malato".  

I Geometri  sono chiamati a svolgere un ruolo nuovo e importante, al fianco dei medici della prevenzione, prezioso per la collettività. Nella foto il prof. dott. Nicola Fiotti ricercatore della Facoltà di Medicina e Chirurgia di Trieste.

 

Torna su
FoggiaToday è in caricamento