Ecco la 'Consulta per la legalità': così la Provincia promuove la tutela della dignità umana e della comunità

Possono far parte della Consulta i rappresentanti di Enti, Fondazioni, Cooperative sociali, associazioni di volontariato, comuni capofila dei sei ambiti territoriali, Unifg, Ufficio scolastico, associazioni di categoria e sindacati

La Provincia di Foggia rende noto che intende costituire la ‘Consulta provinciale per la legalità’, come indicato nella delibera presidenziale n.224 del 17 novembre 2016, a tal fine tutti coloro che sono interessati, avendone i requisiti, possono presentare la propria manifestazione d'interesse.

La Provincia di Foggia promuove la tutela della dignità umana, del territorio e della comunità; sviluppa la cultura della legalità e persegue, attraverso la propria azione, l'uguaglianza sostanziale dei cittadini, nella direzione di una sempre maggiore giustizia sociale.

La Provincia di Foggia ritiene che i valori e la cultura della legalità sono imprescindibili per una convivenza civile e per lo sviluppo reale e duraturo dell'economia del proprio territorio, ha da sempre un ruolo di stimolo e di coordinamento ed intende costituire la Consulta Provinciale per la Legalità al fine di sostenere le azioni di contrasto messe in atto da altri Enti ed Associazioni alla criminalità organizzata e ai comportamenti mafiosi, ritenendo inoltre indispensabile procedere in un'ottica di rete ed in maniera condivisa.

Possono far parte della Consulta i rappresentanti di:

  • Enti, Fondazioni, Cooperative sociali, Associazioni di volontariato e di Promozione Sociale che operano nel territorio provinciale, siano iscritte ad Albi regionali o nazionali ed abbiamo come obiettivi il contrasto alle mafie o la promozione di una cultura della legalità democratica;
  • Centro Servizi per il Volontariato;
  • Comuni capofila dei sei Ambiti Territoriali, attraverso la nomina di un rappresentante per ciascun Ambito;
  •  Università degli Studi di Foggia;
  •  Ufficio Scolastico Provinciale di Foggia;
  • Associazioni di categoria;
  • Organizzazioni sindacali.

Tutti i soggetti di cui sopra devono avere sede legale o operativa sul territorio provinciale.

Ai fini della partecipazione alla Consulta i soggetti interessati indirizzano al Presidente della Provincia di Foggia la propria candidatura indicando il nominativo del proprio rappresentante e di un supplente, come da allegato « A » al presente avviso pubblico.

  1. rappresentanti designati devono essere in possesso dei seguenti requisiti di onorabilità:
  1. Non si devono trovare in stato di interdizione temporanea o di sospensione dagli organi o uffici direttivi delle persone giuridiche e delle imprese e dai pubblici uffici;
  2. Non devono essere stati sottoposti a misure di prevenzione disposte dall'autorità giudiziaria ai sensi della Legge 27 dicembre 1956 n.1423 o dalla Legge 31 maggio 1965 n. 575, e ss.mm.ii., salvi gli effetti della riabilitazione;
  3. Non devono essere state condannate con sentenza irrevocabile ai sensi dell'art.648 del codice di procedura penale, salvi gli effetti della riabilitazione, ad una qualsivoglia sanzione stabilita dal codice penale;
  4. Non devono aver riportato in Stati esteri condanne penali o altri provvedimenti sanzionatori per fattispecie e durata corrispondenti a quelle che comporterebbero, secondo la legge italiana, la perdita dei requisiti di onorabilità.

Le condizioni di cui sopra devono essere autocertificate per ciascun rappresentante designato ed allegate all'istanza.

MODALITA' PER LA PRESENTAZIONE DELL'ISTANZA

La manifestazione d'interesse deve essere redatta in conformità all'allegato A (modello di autocertificazione) del presente Avviso e sottoscritta dal legale rappresentante e deve pervenire all'Amministrazione Provinciale attraverso una delle seguenti modalità:

  • Posta elettronica -PEC- all'indirizzo: protocollo@cert.provincia.foggia.it
  • Raccomandata a/r.
  • Consegnata a mano all'Ufficio Protocollo dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.30, il martedì ed il giovedì dalle 15.00 alle 17.30.

L’ Ente si riserva di valutare l'ammissione in base alla compatibilità delle finalità dei soggetti richiedenti con quelle della Consulta.

All'istanza deve essere allegata la copia del documento di riconoscimento in corso di validità del legale rappresentante e per le associazioni anche lo Statuto.

Le istanze prive di sottoscrizione o della copia fotostatica del documento di identità, dell'autocertificazione o dello statuto non saranno prese in considerazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’ Avviso è reso pubblico mediante affissione all'Albo pretorio on-line della Provincia di Foggia e sul sito www.provincia.foggia.it .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento