Politica

Bizimana al lavoro, per portare i temi dell’immigrazione a Palazzo di Città

Associazioni che operano nel settore dell’immigrazioni si sono incontrati su iniziativa del consigliere aggiunto Carine Bizimana. Al centro la costituzione della Consulta dei Migranti

Si è tenuto ieri, nell’aula consiliare di Palazzo di Città, il primo incontro tra il consigliere aggiunto per l’immigrazione Carine Bizimana, l’altra candidata alle scorse elezioni Mihaela Iliescu e le associazioni locali che operano nell’ambito dell’immigrazione, tra cui il Patronato Enac Sportello Immigrazione, APS Diritti e Lavoro, Genoveffa de Troia, ACLI, Coop. Arcobaleno, Caritas Diocesana Foggia–Bovino, ARCI, CGIL Foggia Ufficio Immigrazione, Amici dei Migranti, CISL-Anolf, Africa United e Il Vangelo della Vita Onlus.

Bizimana ha portato i saluti dell’assessore alle Politiche Sociali con delega all’Immigrazione, Erminia Roberto, impossibilitata per motivi istituzionali a presenziare all’incontro, ma, pienamente disponibile ad un percorso di lavoro comune. Durante il confronto si è parlato della presenza e delle funzioni di un rappresentante del mondo dell’associazionismo e dell’immigrazione all’interno del Consiglio Comunale.

Dopo aver discusso in breve la storia dell’iniziativa - dalla sua promozione all’ingresso in Consiglio Comunale, - i presenti hanno concordato che fosse opportuno continuare tutti insieme il percorso di rete e di coordinamento che porterà nel tempo alla stesura di un regolamento comunale finalizzato ad un’effettiva costituzione di una Consulta di Migranti.

L’iter proposto da Bizimana, e accolto dai presenti, è stato quello di costituire un tavolo per le associazioni che si occupi, in rete, della programmazione di attività da sviluppare e da proporre all’amministrazione comunale per la risoluzione di alcune problematiche. Parallelamente a questo, avrà luogo la costituzione di un gruppo di migranti e di associazioni di migranti, che si occuperà, invece, della programmazione di altre attività inerenti ed indirizzate alle comunità di migranti e, nel contempo, di interagire con la comunità locale.

Questi due gruppi conferiranno ad un terzo gruppo, costituito, oltre che dalla consigliera aggiunta, da tecnici esperti delle politiche sociali e migratorie, circa le proposte e le richieste dei tavoli delle associazioni e della consulta dei migranti da portare in sede di Consiglio Comunale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bizimana al lavoro, per portare i temi dell’immigrazione a Palazzo di Città

FoggiaToday è in caricamento