Consiglio comunale: approvate varianti e accordi di programma

Mongelli: «il criterio di valutazione delle proposte di accordo di programma è stato, è e resterà la coerenza rispetto al Documento programmatico preliminare al Pug

Nonostante la discussione sia stata accesa e non sono mancati attimi di estrema tensione, Il Consiglio comunale è riuscito ad approvare 8 dei 9 punti all’ordine del giorno. L’ultimo accapo, in assenza del numero legale, sarà posto all’ordine del giorno di un Consiglio comunale che sarà convocato a brevissimo in seconda convocazione. Oltre agli accapo numero 1 (Parziale modifica al Regolamento comunale per il funzionamento della Consulta comunale per la Parità e per le Pari Opportunità) e all’accapo numero 4 (D.M. 21.12.1994 e successive modifiche ed integrazioni. D. Lgs 267/200 art. 34 - Programma di riqualificazione urbana. Ambito di intervento: Borgo Croci nord - Via Lucera. Soggetto proponente: “Eredi Comm. Antonio Rosania” - Accordo di programma sottoscritto a Roma il 24.10.2002.

Approvazione variante al progetto esecutivo delle urbanizzazioni secondarie – Parco urbano attrezzato), sono stati discussi: 2. Legge Regionale n. 12/2008. Norme urbanistiche finalizzate ad aumentare l’offerta edilizia residenziale e sociale. Adozione piano particolareggiato Via Gandhi, in variante al PRG vigente. 3. Legge Regionale n. 12/2008. Norme urbanistiche finalizzate ad aumentare l’offerta edilizia residenziale e sociale. Adozione piano particolareggiato Via Tito Serra, in variante al PRG vigente.

Pdf consiglio comunale

Intervenendo prima della votazione sugli accordi di programma e in riscontro ad alcuni elementi emersi nel corso della discussione, il sindaco, Gianni Mongelli, è tornato a precisare che «il criterio di valutazione delle proposte di accordo di programma è stato, è e resterà la coerenza rispetto al Documento programmatico preliminare al Piano Urbanistico Generale».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento