Politica

Testamento biologico e piano di rischio del Gino Lisa nel prossimo Consiglio comunale

Piemontese: "Si tratta di atti amministrativi che, se approvati, consentiranno all'intera Capitanata di compiere un passo in avanti nei servizi al sistema imprenditoriale e al territorio"

Il presidente del Consiglio comunale Raffaele Piemontese ha convocato la seduta del Consiglio comunale per martedì 16 luglio, alle 10. Tanti i temi all’ordine del giorno.

Tra questi, nell’aula consiliare di Palazzo di Città, verranno discussi il Piano di rischio dell’aeroporto di Foggia comprensivo di prolungamento pista di volo e aggiornamento del piano regolare generale vigente con perimetrazione delle aree soggette a vincolo di tutela e recepimento disposizioni di salvaguardia.

Ancora si discuterà del programma di riqualificazione urbana relativo alla località “Pantanella” e della sdemanializzazione ed alienazione di un suolo di proprietà comunale di 31 mq in favore delle sorelle Lucia Anna Rita Finamore e Carmela Maria Evange per la definizione transattiva della controversia pendente innanzi al Tribunale Ordinario di Foggia di cui all’atto di citazione del 18/5/2012.

Ci sarà spazio, ancora, per la mozione sul testamento biologico e sui punti all’ordine del giorno relativi alla Vertenza Tozzi e alla legge rifiuti zero. “All’attenzione del Consiglio comunale giungono atti amministrativi che, se approvati, consentiranno alla città e all’intera Capitanata di compiere un significativo passo in avanti in direzione dell’innovazione dei servizi al sistema imprenditoriale e al territorio”, afferma il presidente dell’Assemblea Raffaele Piemontese.

L’avvio della collaborazione con il CNR promette di arricchire in qualità il supporto fornito alle imprese del settore cerealicolo, confermando ed innovando la storica vocazione del Tavoliere ad essere il ‘granaio d’Italia’. Così come l’adeguamento del PRG alle indicazioni del piano di rischio dell’aeroporto sancisce formalmente l’interesse della comunità foggiana verso il potenziamento e la riattivazione dell’aeroporto: azione strategica per la mobilità di persone e merci, dunque a sostegno dell’incoming turistico e dell’outcoming delle produzioni made in Capitanata a più elevato valore aggiunto”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Testamento biologico e piano di rischio del Gino Lisa nel prossimo Consiglio comunale

FoggiaToday è in caricamento