menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Consiglio comunale

Consiglio comunale

I costi della politica in Consiglio comunale, circoscrizioni sul piede di guerra

Raffaele Piemontese: "Mi auguro una discussione ampia, partecipata e equilibrata". I consiglieri delle circoscrizioni minacciano le dimissioni

Dopo una seduta consiliare impostata sul faccia a faccia tra Mongelli e i Socialisti, martedì prossimo il Consiglio comunale di Foggia è chiamato alla prova del nove, a discutere della riduzione dei costi dell’Assise, a pronunciarsi quindi sulle modifiche ai regolamenti che consentiranno di ridurre i costi degli organismi consiliari e delle circoscrizioni. “Mi auguro una discussione ampia, partecipata e, ancor più, equilibrata: i tagli si devono fare, perché è doverosa la corresponsabilità e la condivisione dell’intera istituzione rispetto ai sacrifici che i cittadini hanno dovuto e dovranno compiere per metterci definitivamente alle spalle il dissesto; ma è auspicabile che siano banditi estremismi demagogici e populisti, perché non è questa la strada da imboccare per ricostruire la fiducia dei foggiani verso le istituzioni” - ha detto il presidente del Consiglio, Raffaele Piemontese - che aveva già espresso il desiderio di voler ridurre i costi della politica.

Al centro del dibattito anche l'eliminazione delle commissioni circoscrizionali, il curi risultato - spiega Carmine Di Chiara - produrrà l'effetto contrario di tagliare le ali alla "democrazia di vicinato". Nel frattempo, le tre commissioni consiliari hanno precisato "che il  risparmio che scaturirebbe dalle modifiche riportate nella proposta di deliberazione di Consiglio comunale è alquanto esiguo e che, se passasse l’impostazione contenuta nella proposta, i consiglieri circoscrizionali non escludono di rimettere il proprio mandato poiché non ci sarebbe più la possibilità di svolgere le attività istituzionali per le quali sono stati eletti".

A partire dalle 9.30 nell’Aula consiliare di Palazzo di Città si tratterà il seguente ordine del giorno:

  1. Interrogazioni ed interpellanze.
  2. Politiche sociali a Foggia e Piano sociale di zona.
  3. Approvazione del “Regolamento del sistema dei controlli interni ex art. 147, comma 4, D.Lgs 267/2000 e s.m.i.-
  4. Modifica del Regolamento del Consiglio comunale e delle Commissioni consiliari.
  5. Modifica del Regolamento delle Circoscrizioni comunali di decentramento
  6. Adozione del Regolamento sugli obblighi di trasparenza dei titolari di cariche elettive e di governo
  7. Approvazione del Regolamento per la monetizzazione aree a standard urbanistici
  8. Programma  operativo 2007-2013. Asse II – Linea di intervento 2.5. Interventi di miglioramento della gestione del ciclo integrato dei rifiuti e di bonifica dei siti inquinati. Azione 2.5.1 potenziamento e ammodernamento delle strutture dedicate alla raccolta differenziata - realizzazione Centri comunali di raccolta (CCR). Approvazione progetto definitivo con deroga del vincolo cimiteriale per realizzazione opera pubblica.
  9. Aree PEEP – Cessione  in proprietà delle aree comprese nel PEEP già concesse in diritto di superficie e rimozione dei vincoli. Approvazione del relativo regolamento.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento