Al Consiglio Comunale di Faeto manca il numero legale. Cocco: "Maggioranza inaffidabile"

Il Capogruppo della lista "Faite" si scaglia contro la maggioranza, incapace di garantire il numero legale nel corso dell'ultima seduta conclusasi con l'approvazione del bilancio 2013

Al consiglio comunale di Faeto, convocato in data 5 maggio, a distanza di ben sei mesi dall’ultima seduta, conclusasi con l’approvazione del bilancio 2013 con soli tre voti su sette, si sono presentati in cinque: tre consiglieri di maggioranza e due di minoranza.

Fatto l’appello dei presenti, e prima dell’inizio della discussione sugli argomenti all’o.d.g., il dott. Giuseppe Cocco, Capogruppo della Lista “Faite “, dopo aver fatto registrare a verbale una questione pregiudiziale sulle modalità di convocazione dello stesso consiglio, assieme all’altro consigliere di minoranza, Vincenzo Girardi, ha abbandonato l’aula, facendo mancare il numero legale. Inevitabile, a quel punto, lo scioglimento della seduta.

“E’ un fatto di inaudita gravità - chiosa il dott. Cocco, capogruppo di minoranza-  La maggioranza, o meglio, quello che rimane della ex maggioranza, ha evidenziato una totale inadeguatezza politica, con l’incapacità di garantire, almeno, il numero legale. E’ la dimostrazione, ulteriore, di una frattura ormai insanabile, che fotografa, di fatto, l’involuzione di un paese già martoriato dalla mancanza di lavoro e dal disagio in cui vive la popolazione”.

“Ma noi – conclude il capogruppo - abbiamo idee e soluzioni valide ed efficaci per il rilancio del paese. Per questo torniamo a chiedere, con forza, che si prenda atto della situazione e si ponga fine, al più presto, a questa deludente parentesi amministrativa“

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla Statale 16: violento impatto tra un'auto e un tir, c'è una vittima

  • Musica d'estate in Capitanata: tutti i concerti a Foggia e in provincia

  • Shock a Milano, foggiana rifiutata da una "salviniana razzista" "Non ti affitto casa perché sei del Sud" (Audio)

  • Foggiana rifiutata, milanese "razzista e salviniana" ritratta: "Colpa della menopausa, disposta ad affittarle casa senza cauzione"

  • Milanese nega affitto a ragazza foggiana: "Sono razzista e leghista". Salvini : "È una cretina"

  • Neonato morto a Foggia, famiglia chiede 1,7 milioni ai Riuniti. Gli avvocati: "Cause non ascrivibili ai sanitari dell'ospedale"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento