menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Consiglio comunale, debiti fuori bilancio coperti da alienazioni

Raggiunto un accordo per gli asili nido e per l'affidamento del servizio di tesoreria. Passa anche la proposta dell'assessore Matteo Morlino sul diritto allo studio

A Palazzo di Città durante l’ultima seduta consiliare del 2010, sono state approvate le proposte di delibera presentate dal primo cittadino Gianni Mongelli. Ok all’affidamento del servizio di tesoreria e all’integrazione al Piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari che riguardano un’area di proprietà comunale destinata a servizi pubblici di 5mila metri quadri e l’appezzamento di 200 ettari della Masseria Giardino. Il Consiglio comunale ha riconosciuto la legittimità dei debiti fuori bilancio relativi a sentenze passate in giudicato per prestazioni professionali svolte da avvocati, per un valore che si aggira intorno ai 3mln e 700mila euro.

Approvato anche il bonus per gli asili nido (astenuti D’Urso, De Santis e MongellI) che rende quasi vana la sentenza del Tar che aveva dato ragione al Comune nel braccio di ferro con i gestori. Nove strutture con trenta bambini riceveranno 550 euro per ciascun scolaretto più la retta delle famiglie. Sottoscritto l’impegno ad aprire la graduatoria e a reintegrare il personale licenziato. Infine, su proposta dell’assessore all’Istruzione e alla Formazione, Matteo Morlino, nel 2011 verranno stanziati 7,4mln di euro per i servizi mensa e trasporto scolastico nell’ambito dei diritti allo studio
 

Attendere un istante: stiamo caricando il sondaggio...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento