Politica

In Consiglio comunale è il giorno di Russo e Annecchino: tre gli accapi approvati

La convalida a consiglieri comunali e la nomina a membri delle commissioni. Approvato il regolamento ‘Razionalizzazione e ammodernamento della rete distributiva dei carburanti”

L’assise comunale, tornata a riunirsi questa mattina per discutere cinque punti all’ordine del giorno, ha accolto i neo consiglieri comunali, Nicola Russo e Antonio Annecchino, subentrati agli assessori Rosa Grilli e Gianni De Rosa. Convalida, quella degli esponenti di Forza Italia, approvata all’unanimità della maggioranza, esattamente così come è avvenuto per la ‘Modifica della composizione delle commissioni consiliari permanenti’, con Nicola Russo nominato membro della commissione ‘Ambiente e Territorio’ e Antonio Annecchino di quella ‘Socio-culturale’; deliberato anche l’invito ad Antonio Vigiano, vicepresidente della stessa commissione, a convocarla per procedere alla elezione del nuovo presidente.

Successivamente, con tredici voti a favore e quattro astenuti (Ursitti, Pertosa, Pertosa e La Torre) è stato approvato il Regolamento comunale di razionalizzazione e ammodernamento della rete distributiva carburanti, nonostante Raimondo Ursitti, nel suo intervento, avesse avanzato qualche perplessità sull’approvazione, stante la presenza di un commissario straordinario in Prefettura e l’esistenza di un contenzioso sulla questione. Punto che Leonardo Iaccarino aveva chiesto di ritirare insieme al quarto accapo.

Il Regolamento disciplina le procedure per l’installazione e l’esercizio degli impianti di distribuzione di carburanti per autotrazione, con l’obiettivo di migliorare l’efficienza complessiva del sistema distributivo, favorire il contenimento dei prezzi, garantire il servizio e incrementare, anche qualitativamente, i servizi resi all’utenza, in coerenza con le scelte effettuate dalla Regione in materia di assetto del territorio e di tutela dell’ambiente.

Approvati i primi tre accapi, il presidente Miranda ha dichiarato sciolta la seduta. Non si è discussa, quindi, la richiesta di attivazione della procedura per accordo di programma della Genera Consulting, in merito alla realizzazione di un “insediamento di un Parco Integrato Turistico, Commerciale, Culturale e Ricreativo” ubicato in prossimità del casello autostradale di Foggia. Ed è saltata la proposta di deliberazione del ‘Rendiconto della gestione esercizio finanziario 2014’, dopo che Augusto Marasco che aveva fatto notare come al 28 aprile i servizi finanziari procedessero ancora ai residui passivi e come l’argomento non avesse l’approvazione della Giunta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Consiglio comunale è il giorno di Russo e Annecchino: tre gli accapi approvati

FoggiaToday è in caricamento