menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

26 consiglieri pronti a mandare a casa Iaccarino

I consiglieri di maggioranza e opposizione che hanno partecipato alla riunione (26 in tutto) concordano sulla revoca del presidente del consiglio comunale di Foggia. Assenti all'incontro in videoconferenza solo Pd e Cusmai

È durata due ore la riunione in videoconferenza sulla 'questione Iaccarino' convocata per questo pomeriggio dal sindaco di Foggia Franco Landella.

È terminata poco prima delle 19.30. Hanno partecipato i consiglieri di maggioranza e opposizione a parte il Pd, che aveva annunciato e motivato la sua assenza ("Il Consiglio comunale è l'unico luogo in cui siamo disponibili a discuterne"), e il civico Rosario Cusmai. Sono intervenuti tutti i partecipanti, 26 consiglieri comunali.

La proposta di mozione di revoca del presidente del Consiglio comunale preparata dai Cinquestelle Giovanni Quarato e Giuseppe Fatigato ha trovato la condivisione di tutti. Rappresenterà la base per redigere l'atto che sarà sottoposto all'approvazione dell'aula.

Nella giornata di domani la bozza sarà perfezionata per essere poi firmata dai consiglieri, la quasi totalità, almeno nelle aspettative e stando alle dichiarazioni di intenti dei presenti. Pare, infatti, siano tutti favorevoli e concordi, in assenza delle dimissioni di Leonardo Iaccarino che questa mattina, con una comunicazione al sindaco e al segretario generale, ha precisato che la Pec del 3 gennaio era stata fraintesa e che, piuttosto, avrebbe discusso le dimissioni su un tavolo politco.

"A seguito dell’unanime condanna della sua nota condotta, l’incontro si è definito con la condivisa decisione di presentare formale proposta di revoca dell’incarico di presidente del Consiglio Comunale a Leonardo Iaccarino", fanno sapere da Palazzo di Città all'esito del tavolo politico-istituzionale. 

Per la verità, si mormora e si sospetta che qualcuno nella maggioranza, un paio di consiglieri forse, potrebbe sfilarsi, e resta il dubbio degli assenti. Ma conti alla mano, e salvo sorprese, i numeri ci sarebbero.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento