Voilà i ‘Conservatori e Riformisti’. Verile: “Nessuna opposizione preconcetta a Landella”

Domenico Verile è il primo coordinatore cittadino del gruppo dei fittiani. Il vice è il consigliere comunale Antonio Annecchino. Nel gruppo Raimondo Ursitti e Nino De Rogatis

Verile, Annecchino e Ursitti

I ‘Conservatori e Riformisti’ di Foggia prendono vita e forma. La nuova formazione politica d'ispirazione europea, nata dall'impulso e sotto la guida in Italia di Raffaele Fitto, comincia il suo iter di strutturazione sul territorio. Nei giorni scorsi, infatti, amici e simpatizzanti del nuovo soggetto politico di centrodestra si sono riuniti a Foggia per gettare le basi del nuovo corso, con la costituzione del comitato cittadino, “primo e necessario step in vista degli appuntamenti provinciali e regionali che a breve interesseranno il partito”.

Il  compito “oneroso ed entusiasmante” di guidare il gruppo foggiano, è stato affidato “alla indiscussa esperienza e competenza di Domenico Verile”  e del suo vice, il consigliere comunale Antonio Annecchino. Nei prossimi giorni il partito procederà all'insediamento della direzione cittadina con annessa suddivisione di ruoli e funzioni specifici all'interno dell'organismo.

Tra i fittiani del capoluogo dauno ci sono anche il consigliere comunale Raimondo Ursitti, Matteo Iacovelli, Lia Siani, Nino De Rogatis, Claudio Mancini, Aldo Mazzarella, Salvatore Di Masi, Alessandro Faccilongo, Marisa Bizzarro, Tamara Ieluzzi, Luigi Lo Storto, Nando Caprio, Michele Di Viccaro, Franco Ariola, Mauro La Grasta, Gaetano Annecchino, Vincenzo Fusiello, Antonio Nardella, Michele Annecchino, Alessandro Rubino, Carmine Biscotti, Nicola Citoli, Luigi Brescia, Jessica Coco, Simona D’Antuono, Pietro Ruocco, Giovanni Veccia, Angelo Caterino, Paolo Semeraro, Michele Gesualdo, Agostino Peschechera, Daniela Patano, Pasquale Occhionero, Guido Villani e Michele D’Antuono

Così il primo coordinatore Domenico Verile, ex consigliere comunale e assessore del governo Landella: "Ringrazio gli amici che hanno voluto affidarmi un incarico così importante. La sfida è complessa ma entusiasmante. Occorre superare i partiti monolitici, recuperare una organizzazione ed una presenza più attiva nelle comunità locali, sollecitare impegno civico e partecipazione, a partire da Foggia”.

Il  neo coordinatore definisce il ruolo politico dei ‘Conservatori e Riformisti’ rispetto all'amministrazione Landella: "Nessuna opposizione preconcetta, siamo pronti a collaborare per le cose da fare e per le iniziative di crescita di questa città. L'obiettivo era, è e resta Foggia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Giardinetto, incidente mortale tra Foggia e Orsara: due vittime nello scontro tra un pullman e un'auto

  • Terribile incidente a Poggio Imperiale: scontro in A14, muore bimbo di 3 anni, due feriti gravi

  • Allarme a San Severo, cittadini denunciano: "C'è una pantera in città'"

  • Bomba a Foggia: colpito 'Il Sorriso di Stefano' di Vigilante, all'interno ragazza avverte malore

  • Incidente mortale: comunità in lacrime per Simone, il bambino deceduto nel terribile impatto tra due auto sulla A14

  • "Venite, c'è un tipo sospetto in viale Ofanto": cittadino lo segnala al 113, polizia arriva e 'acciuffa' truffatore

Torna su
FoggiaToday è in caricamento