I Giovani Democratici vanno a congresso, Di Noia lascia il testimone a Grieco

Sabato 20 febbraio in via Taranto: “Non una desueta liturgia di partito ma un momento per discutere della Capitanata e delle questioni che riguardano la nostra generazione”

Logo GD di Capitanata

“Il nostro congresso sarà il momento per discutere dei problemi e delle opportunità del territorio in cui viviamo e delle grandi questioni che investono i giovani della Provincia di Foggia”. Si apre così il comunicato stampa con cui i GD di Capitanata annunciano la celebrazione del loro terzo congresso provinciale, che si terrà sabato 20 febbraio a Foggia presso la sede dell’Unione provinciale del PD (Via Taranto n. 89) a partire dalle ore 16,30 e nel corso del quale verranno rinnovati gli organismi dirigenti (segretario e direzione provinciale) ed eletti i delegati al congresso regionale dei Gd Puglia che si terrà a Bari il prossimo 27 febbraio.

In programma, oltre alla relazione iniziale del segretario provinciale uscente Francesco Di Noia e i saluti dei rappresentanti istituzionali foggiani del Partito Democratico ai massimi livelli (parlamentari, consiglieri regionali, consiglieri provinciali, sindaci e amministratori locali) e di altre forze politiche e associative, è previsto il dibattito dei partecipanti e l’intervento conclusivo del candidato unitario alla segreteria provinciale Luca Grieco.

Così i Giovani Democratici di Capitanata: “Non una desueta liturgia di partito ma il punto di arrivo di un processo democratico iniziato a metà gennaio con la celebrazione dei congressi in circa 20 circoli della nostra Provincia e, soprattutto, l’occasione per fare il punto sui risultati raggiunti e quelli mancati in questi anni e sui progetti e le iniziative da mettere in campo in futuro. Facciamo, pertanto, appello alle forze sane e propositive della nostra Provincia e ai giovani di tutte le età: vi aspettiamo numerosi per celebrare questa festa, per ascoltare e discutere insieme. In questi anni abbiamo dimostrato di essere capaci di mettere al centro le questioni e di essere portatori di un pensiero critico e vogliamo continuare a farlo. Per proseguire in maniera più vigorosa questo percorso abbiamo bisogno di aprirci, di discutere e di confrontarci con tutte le realtà territoriali e misurarci con i problemi, grandi e piccoli, della gente che vogliamo rappresentare.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • E' morto Dario Montagano: l'imprenditore sanseverese trovato senza vita in giardino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento