Concorso per tecnici radiologi 'nel pantano': a Foggia 260 idonei in attesa della graduatoria (ancora). Gatta: "Cosa succede?"

"Non si comprende la ragione dello stallo - denuncia l'esponente di Forza Italia-: nella sola provincia foggiana, infatti, c’è una grave carenza di tecnici non sono nelle varie diagnostiche ma anche nelle sale operatorie, dove spesso non ce ne sono affatto"

“Si bandiscono concorsi per professionalità di cui il sistema sanitario ha urgentemente bisogno, si convocano i partecipanti per le prove, ma poi non si dà alcun seguito e non si producono le graduatorie definitive: stavolta è successo nella provincia di Foggia per due concorsi per Tecnici sanitari di radiologia medica, banditi uno dalla Asl e l’altro dagli Ospedali Riuniti". E' la denuncia del vicepresidente del Consiglio regionale, Giandiego Gatta. "Non si comprende la ragione dello stallo - continua l'esponente di Forza Italia-: nella sola provincia foggiana, infatti, c’è una grave carenza di tecnici radiologi non sono nelle varie diagnostiche, ma anche nelle sale operatorie dove spesso, addirittura, non ce ne sono affatto. Non solo: il deficit di queste figure professionali è così rilevante in tutta la Regione che le Asl della Bat, di Bari e Lecce hanno inoltrato richieste di condivisione delle graduatorie a divenire degli Ospedali Riuniti. E’, quindi, incomprensibile lo stop delle procedure per stilare le graduatorie e questo non solo nuoce alle esigenze della sanità pugliese, ma anche alle legittime aspettative di coloro che vi hanno partecipato. Solo per il concorso degli Ospedali Riuniti, gli aspiranti all'assunzione a tempo indeterminato, in attesa della graduatoria, sono ben 260 idonei. Ho presentato un’interrogazione consiliare diretta al presidente-assessore alla Sanità, Michele Emiliano, per conoscere i motivi di una tale lentezza e per sapere se intenda intervenire per sbloccare la situazione” conclude Gatta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Conte firma il nuovo Dpcm: locali chiusi a mezzanotte, feste in casa massimo in sei e quarantena da 14 a 10 giorni

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento