menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dopo 20 anni addio part time per 116 dipendenti comunali e agenti di polizia municipale: "Traguardo storico"

L'operazione si inscrive nel processo di risanamento del Comune. Il sindaco Landella conferma che saranno banditi concorsi per assumere altro personale e rimpinguare la pianta organica ridotta all'osso

Dal primo dicembre 116 dipendenti del Comune di Foggia passeranno da part time a full time. “Questo è un momento storico", commenta il sindaco Franco Landella annunciando l'imminente trasformazione dei contratti di lavoro. "Si tratta di uno straordinario traguardo per l’amministrazione e per i suoi dipendenti, atteso da più di 20 anni: ce ne sono addirittura alcuni che attendevano la trasformazione del proprio contratto a tempo pieno già 25 anni fa - spiega il sindaco - In particolare, ho voluto fortemente la trasformazione anche dei contratti degli agenti di polizia locale, il cui contributo a tempo pieno permetterà una più efficiente e organica gestione della vita pubblica, sociale e commerciale della città".

Il sindaco ripercorre l'iter "lungo, faticoso e accidentato", vidimato dalla Commissione per la stabilità finanziaria degli Enti Locali del Viminale, che si inscrive nel processo di risanamento del bilancio comunale. Un lavoro che, non manca di evidenziare il primo cittadino, si è rivelato più difficile del previsto anche a causa di "un piano di rientro che non ha prodotto le entrate previste, poiché i beni da alienare sono stati sovrastimati mentre la debitoria sottostimata, rivelatasi, invece, il doppio di quella prevista. Oggi, dopo tanti anni di risparmi e sacrifici, posso finalmente dire che siamo sulla strada giusta - afferma Landella - e siamo alacremente all’opera per completare il risanamento del Comune di Foggia, in simmetrica discontinuità rispetto al recente passato amministrativo".

Nell'occasione, il sindaco conferma quanto annunciato recentemente: saranno banditi nuovi concorsi per assumere altro personale e "rimpinguare una pianta organica ridotta all’osso e in sofferenza".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Pio e Amedeo non l'hanno presa bene: "Non fate finta di non capire quello che abbiamo detto". Selvaggia Lucarelli: "Studiate"

Attualità

Pio e Amedeo tacciati di "superficialità" dalla comunità ebraica. Battute sull'avarizia? "Si radica razzismo che favorisce fenomeni più gravi"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento