Sindaci uscenti tutti riconfermati, quattro volti nuovi e ballottaggio a San Nicandro

Riconfermati Tavaglione a Peschici, Sementino a Vico, Giallella a Pietramontecorvino. Marino nuovo sindaco di San Paolo e Di Michele di Carapelle. A San Nicandro ballottaggio tra Ciavarella e D'Ambrosio

Cinque sindaci uscenti riconfermati, quattro volti nuovi e un ballottaggio: questo il bilancio delle elezioni comunali di domenica 10 giugno che hanno visto solo il 58% dei 38mila elettori di Capitanata aventi diritto al voto recarsi alle urne per rinnovare i consigli comunali dei rispettivi paesi

Ballottaggio a San Nicandro Garganico

Nell'unico comune al voto sopra i 15mila abitanti sarà ballottaggio tra il medico Costantino Ciavarella e il candidato sostenuto dal Partito Democratico Mario D'Ambrosio, che già nel 2013 fu sconfitto al ballottaggio dall'orami ex primo cittadino Pierpaolo Gualano, terzo nella sfida a cinque che ha visto soccombere anche il marinacciano Costantino Fabrizio Tancredi e il cinquestelle Nicola Corso, ultimo con l'8,52% dei consensi (la lista pentastellata si è fermata al 7,88%). Ciavarella, sostenuto da Fratelli d'Italia, Forza Italia, Unione di Centro e Lega, domenica 24 giugno si giocherà la poltrona più ambita del municipio forte dei cinque punti di vantaggio rispetto al candidato dem.

Tutti i sindaci eletti

A Peschici Francesco Tavaglione viene riconfermato sindaco staccando Afferrante di appena 13 preferenze. A Vico del Gargano la spunta di nuovo Michele Sementino, al suo secondo mandato. Nulla da fare per il candidato leghista Cusmai, che entra però in Consiglio Comunale tra i banchi dell'opposizione. A Pietramontecorvino stravince il candidato sindaco Raimondo Giallella, al suo secondo mandato consecutivo. Flop del Movimento 5 Stelle. A San Paolo di Civitate netta affermazione del neo sindaco Francesco Marino. Carapelle fa 'Il Salto' con il nuovo sindaco Umberto Di Michele. A Bovino Vincenzo Nunno batte le due avversarie donna. Strano a Faeto, dove vince Michele Pavia, ma due degli otto candidati non prendono nemmeno un voto. Altri quattro ne ottengono, insieme, appena dieci in tutto. Ad Anzano di Puglia e San Marco La Catola riconfermati Paolo Lavanga e Paolo De Martinis.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Cerignola: spara e uccide la vicina, ferisce la moglie e poi si toglie la vita

  • Omicidio nel Foggiano: ucciso 'Fic secc', noto esponente della criminalità garganica

  • Scacco al clan: maxi operazione antimafia di Carabinieri e Cacciatori, 50 arresti (anche a Foggia e Cerignola)

  • Madre urla disperata, bimbo rischia di soffocare con un pezzo di wurstel: autista soccorritore del 118 gli salva la vita

  • Quel piano 'bomba' per uccidere 'Fic Secc': ieri l'omicidio a colpi di fucile dell'erede di Romito, stub e perquisizioni

  • Bomba in vicolo Ciancarella, a Foggia: colpita la friggitoria 'Poseidon', malore per un residente

Torna su
FoggiaToday è in caricamento