Politica

Per il rilancio di San Marco in Lamis c'è un progetto che va oltre i partiti

L’assessore regionale al Bilancio ha ribadito che San Marco in Lamis è importante snodo per un progetto di rilancio garganico e provinciale

Raffaele Piemontese

C'è anche Raffaele Piemontese tra i sostenitori del progetto politico-amministrativo - che va oltre i partiti - per rilanciare San Marco in Lamis. Venerdì scorso nella sede del Circolo del PD - alla presenza del segretario provinciale dei democratici - si è svolta una partecipata riunione, per mettere insieme le realtà e i cittadini che svolgono ancora attività di rilievo nei vari settori dell'economia, del sociale, del volontariato, della cultura.

L’assessore regionale al Bilancio ha ribadito che San Marco in Lamis è importante snodo per un progetto di rilancio garganico e provinciale. E sottolineato come il nuovo metodo elettorale maggioritario impone la scelta di candidati fortemente condivisi e in grado di raccogliere attorno a sé il maggior consenso possibile. Questo è lo sforzo che si sta facendo senza logiche partitiche e pratiche spartitorie. “Occorre lealtà e spirito di sacrificio per cercare di cambiare le condizioni in cui in questi ultimi cinque anni la città dei due santuari è stata ridotta” hanno ribadito i partecipanti.

Il segretario cittadino del PD, Antonio Cera, ha ribadito che tutti i soggetti che aderiscono, o che aderiranno al progetto, avranno pari dignità. Ha inoltre affermato che tutto sarà deciso in altri incontri dopo che un gruppo ristretto, ma aperto, individuato alla fine della riunione, avrà lavorato sulle varie questioni che porteranno alla definizione di metodi e tempi per l'individuazione delle candidature. “Per rimettere in equilibrio la barca non è rimasto molto tempo: quindi, occorrono serietà, impegno e rigore” è l’obiettivo condiviso dai partecipanti all’incontro

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per il rilancio di San Marco in Lamis c'è un progetto che va oltre i partiti

FoggiaToday è in caricamento