Politica Ascoli Satriano

Ma quale commissariamento, Sarcone rassicura: “Nostra amministrazione avrà lunga vita”

Vincenzo Sarcone, sindaco di Ascoli Satriano, spiega: “La comunicazione della Prefettura è un atto dovuto al quale l'amministrazione ha già risposto con la calendarizzazione del prossimo consiglio il 14 luglio.

La mancata approvazione del bilancio consuntivo e previsionale non mette ugualmente Ascoli Satriano a rischio commissariamento. Così il sindaco Vincenzo Sarcone tranquillizza i suoi concittadini: “Un passo formale questo della Prefettura al quale abbiamo subito risposto allineandoci e fissando la seduta di consiglio entro i 20 giorni dall'insediamento come previsto dalla legge”.

Il successore di Nino Danaro evidenzia: “Va fatta una premessa necessaria. La mancata approvazione è una pesante eredità della vecchia amministrazione, che non ha ottemperato a portare il bilancio in Consiglio Comunale entro il 31 maggio. Al nostro arrivo il Prefetto, ha sollecitato il nuovo esecutivo a provvedere; cosa che subito abbiamo messo in cantiere”.

Sarcone annuncia che il preventivo e consuntivo, così come ereditato, verrà approvato nel corso del Consiglio comunale di giovedì 14 luglio, “per poi effettuare una variazione di bilancio per dar seguito al nostro programma elettorale, timone della nostra attività amministrativa”.

Il sindaco di Ascoli Satriano conclude: “Alla luce di tutto questo, voglio rassicurare i cittadini, che non vi è nessun rischio e che la nostra amministrazione avrà lunga vita per il bene della nostra comunità. Abbiamo già messo in campo tante attività con l'intento di migliorare la nostra città e soprattutto la vita dei nostri concittadini”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ma quale commissariamento, Sarcone rassicura: “Nostra amministrazione avrà lunga vita”

FoggiaToday è in caricamento