Il comitato del centrodestra scende in piazza per spiegare le ragioni del ‘no’

Appuntamento a partire dalle ore 10,30 in Corso Vittorio Emanuele. Allestito presso la zona pedonale di Foggia un gazebo informativo. Di Mauro: “Riforma pasticciata e scritta male”

Raffaele Di Mauro

Quelli che il 4 dicembre diranno ‘no’ alla riforma costituzionale del governo Renzi, sabato 5 novembre scendono in piazza a Foggia, a partire dalle 10.30, con un gazebo informativo nella centralissima Corso Vittorio Emanuele sulle ragioni contrarie al referendum.

SONDAGGIO: COSA VOTERAI IL 4 DICEMBRE?

Dirigenti e militanti del “Comitato per il NO’ saranno a disposizione di tutta la cittadinanza per evidenziare la ferma opposizione del centrodestra “ad un progetto di riforma che non risolverebbe alcun problema del nostro paese, ma che al contrario determinerebbe un preoccupante deficit di democrazia limitando la possibilità di voto degli italiani ed tenderebbe a rafforzare a dismisura i poteri dell’attuale Premier”.

Ha precisato il coordinatore provinciale di Forza Italia, Raffaele Di Mauro: “Votando no al referendum del 4 dicembre ci poniamo come obiettivo quello di proporre una alternativa alla riforma pasticciata e volutamente scritta male di Renzi ma anche di offrire a tutti gli italiani la possibilità di eleggere un nuovo Governo nazionale capace di assicurare stabilità al Paese con il quale l'Italia potrà, finalmente, riacquistare quel ruolo di primo piano nel preoccupante scenario europeo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento