Lunghe code dai Monti Dauni per scaricare i rifiuti a Foggia, è caos. La rabbia dei sindaci: "Politica incapace

Dopo la chiusura della discarica di Deliceto, ordine di servizio dell'Ager fino al 1 giugno. Pasquale Ciruolo su Facebook: "Tutti a casa"

"Non è un ingorgo stradale ma semplicemente la fila per scaricare i rifiuti a Foggia. La politica fatta di incapacità e menefreghismo crea questo. Tutti a casa". Così il sindaco di Panni,  Pasquale Ciruolo, su Facebook a corredo di una foto che mostra la lunga fila di camion dei rifiuti in attesa di scaricare presso l'impianto di Maia Rigenera.

L'ordine di servizio è partito il 18 aprile scorso a firma del direttore generale di Ager, Gianfranco Grandaliano, dopo la chiusura della discarica di Deliceto, investita dall'indagine clamorosa di Striscia la notizia. L'ordine di servizio ha scadenza 1 giugno. Difficoltà e costi maggiori per i comuni del subeppannino meridionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento