'Conservatori e Riformisti' mettono radici a San Severo: il coordinatore è Ciro Persiano

Il neo coordinatore: “L’obiettivo politico è dar voce a milioni di italiani che hanno sempre votato per il centrodestra e che oggi non si sentono rappresentati né da Salvini né da Renzi. C’è tanto spazio per lavorare e far bene"

Anche a San Severo nascono ufficialmente, e prendono dimora, i 'Conservatori e Riformisti' dell’europarlamentare Raffaele Fitto. E’ stato nominato, infatti, nei giorni scorsi, il coordinamento che rappresenterà il partito nella città dei campanili. Fitto e il Sen. Lucio Tarquinio hanno voluto e nominato coordinatore cittadino Ciro Persiano (che ad aprile si era fatto portavoce, a San Severo, della Democrazia Cristiana Storica), già consigliere comunale e candidato alle ultime elezioni regionali.

Ad affiancare Persiano nella gestione del partito, un corposo coordinamento composto da Giuseppe Accettulli, Marianna Apollonio, Lorenzo Battista, Partrizia Beatrice, Angela Cendamo, Daniele Apollonio, Biagio Ciolli, Nicola D’Antuono, Davide Cuozzo, Giovanni De Letteriis, Antonio Dell’Aquila, Umberto D’Orsi, Pietro Fabiano, Giovanni Falcone, Raffaella Fano, Roberta Persiano, Franco Florio, Marica Fortarezza, Gery Giuliani, Anna Mastrangelo, Mario Persiano, Lucia Potena, Celestino Recchia, Alessia Romano, Giuseppe Ruggiero, Nino Meola, Giovanna Sacco, Antonio Troiano.

Nei prossimi incontri saranno definiti gli incarichi interni che permetteranno la piena operatività del Partito sul territorio. “Sarà un percorso lungo e faticoso”, dichiara Persiano, “ma abbiamo la consapevolezza di aver sposato un progetto politico che, alla lunga, darà i suoi frutti di cui potranno beneficiare, innanzitutto, i cittadini ed il territorio. Sono tante le sfide che ci attendono, ma già in altre circostanze abbiamo ben dimostrato che il lavoro non ci spaventa”.

Continua il neo coordinatore: “L’obiettivo politico resta quello di dar voce a milioni di italiani che hanno sempre votato per il centrodestra e che oggi non si sentono rappresentati né da Salvini né da Renzi. C’è tanto spazio per lavorare e far bene. Gli appuntamenti imminenti, invece, sono la manifestazione provinciale di presentazione del partito che Raffaele Fitto terrà il prossimo 16 novembre a Foggia e la raccolta delle firme per l’indizione di un referendum a San Severo sul compostaggio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento