Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Politica Sant'Agata di Puglia

'Sportello Immigrati' resta chiuso, a Sant'Agata "cresce l'indignazione per tanta indifferenza"

Interrogazione di Nicola Lasalvia, segretario 'Sant'Agata nel 2000 - Il Rinnovamento', in merito alla partenza dello sportello, iniziativa del progetto Globe Trotter

Lo ‘Sportello immigrati’ a Sant’Agata di Puglia è ancora chiuso. “Sono trascorsi 5 mesi dalle richieste inoltrate all’Amministrazione comunale da parte della dottoressa Inna Derevianko per l’apertura dello Sportello”, denuncia Nicola Lasalvia, segretario di 'Sant’Agata nel 2000-Il Rinnovamento'.

“Ad oggi l’Amministrazione comunale non ha inteso dare nessuna risposta, nonostante l’operatrice dello sportello abbia interessato, delle vicenda, anche il Prefetto di Foggia. A Sant’Agata, da parte degli interessati, cresce l’indignazione per tanta indifferenza”, continua Lasalvia.

Proteste e lamentele raccolte dal capogruppo del movimento politico Sant’Agata nel 2000 che ha formulato, una interrogazione al sindaco, che sarà inserita nel prossimo Consiglio comunale. “Lo ‘Sportello Immigrati’ – specifica - è una iniziativa del progetto Globe Trotter diretto da Inna Derevianko al fine di agevolare i rapporti con le istituzioni e facilitarne l’inserimento nel contesto sociale, favorendo l’apprendimento della lingua italiana”. Lo sportello doveva essere ospitato nei locali della biblioteca comunale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Sportello Immigrati' resta chiuso, a Sant'Agata "cresce l'indignazione per tanta indifferenza"

FoggiaToday è in caricamento