Gatta shock: “La Prefettura di Foggia chiude”. Scalfarotto: “Ma che dici”

Il vicepresidente del Consiglio regionale lancia l’allarme paventando la chiusura della Prefettura di Foggia. Il sottosegretario alle Riforme: “Casomai è previsto potenziamento”

La Prefettura

La Capitanata è in prima fila in attesa della soppressione persino della Prefettura di Foggia, senza che qualcuno abbia considerato la domanda forte di legalità espressa dal territorio”. A lanciare l’allarme è il vicepresidente del Consiglio regionale, Giandiego Gatta – che rivela come in merito alla riforma della pubblica amministrazione del governo Renzi, le prefetture saranno dimezzate da 105 a 40 e alla Puglia ne verranno riconosciute solo due: a Bari e l’altra, forse in Salento”.

Il consigliere regionale di Forza Italia – posto che i costi per le Prefetture sono per l’80% relativi al personale -  si domanda a che serva privare le comunità di presidi essenziali per testimoniare la presenza dello Stato. “Questo è il primo nodo della questione, che si riverbera anche su tutto il piano di riordino. Poi, ci sono argomenti preminenti per territori come la Capitanata, afflitti da un altissimo livello di criminalità. Chiudere la Prefettura a Foggia significa non voler più garantire ai cittadini una lotta costante ed incisiva al mondo dell’illegalità”


Conclude il consigliere regionale sipontino: “La criminalità organizzata è radicata e la percezione di sicurezza è particolarmente bassa nella Provincia più estesa della Puglia che, a maggior ragione, richiederebbe un potenziamento di presidi statali. Mi auguro che i parlamentari della Capitanata sappiano farsi validi interpreti di questa necessità, perché fino ad ora sul destino della Prefettura foggiana si registra un silenzio assordante”

A smentire Gatta è Ivan Scalfarotto: “La legittima polemica politica non può essere considerata un lasciapassare per affermazioni infondate e irresponsabili come quelle del consigliere regionale Giandiego Gatta a proposito della Prefettura di Foggia.”

Il sottosegretario alle Riforme aggiunge: “Il progetto di riordino delle prefetture italiane, che fa parte di quegli interventi di riorganizzazione e risparmio che tutti invocano purché riguardino qualcun altro, non solo non prevede la cancellazione della Prefettura di Foggia, ma casomai il suo potenziamento. La Prefettura di Foggia è infatti considerata dal Governo come uno degli assi portanti del sistema delle prefetture in Italia.”

L’esponente del Partito Democratico conclude: “Trovo incredibile che un rappresentante dei cittadini possa con leggerezza avallare ipotesi di pura fantasia, inducendo nell’opinione pubblica fenomeni di allarme e di sconforto”.

La controreplica di Giandiego Gatta non si è fatta attendere: “La domanda è: sono irresponsabile io che, prendendo atto di una notizia ampiamente affrontata dalla stampa, la sollevo nel tentativo di difendere la comunità della Capitanata; o è irresponsabile chi, anche a danno di quella stessa comunità, fa finta di non sapere e getta la polvere sotto il tappeto pur di eseguire gli ordini del suo capo partito, responsabile di un’ennesima trovata scellerata, quasi quanto quella del riordino delle Province?”.

Sul riordino delle prefetture il vicepresidente del Consiglio regionale aggiunge. “La possibile soppressione della Prefettura di Foggia, come da piano di Renzi non è una notizia di oggi, anche se forse il sottosegretario se ne accorge solo ora. Come mai si inalbera solo dopo il mio intervento e non ha proferito parola quando, nelle cronache dei giornali, si è riportato più e più volte il progetto che vedrebbe due Prefetture per tutta la Puglia, una a Bari e l’altra in Salento? Peraltro, proprio perché sono un “rappresentante dei cittadini”, e non cooptato dalle nomenclature di partito, sento il dovere di onorare il mandato morale e politico ricevuto dal popolo, difendendo strenuamente gli interessi della mia comunità”

Gatta termina così: “Infine suggerirei al Sottosegretario di informarsi anche su chi ha effettivamente divulgato in prima battuta questa notizia deflagrante per il mio territorio: appurerebbe che trattasi proprio di un suo collega di governo”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento