“Giù le mani dal porticato”, Fdi avverte il sindaco: “Non alla chiusura degli spazi sotto il Municipio”

Fratelli d’Italia Stornarella si oppone all’intento del sindaco Colia di chiudere gli spazi sotto il palazzo del Comune, oggetto di lavori di adeguamento antisismico

Il palazzo del comune di Stornarella, com'è e come diventerebbe dopo i lavori

 “Benissimo che il Municipio venga messo in sicurezza, ma non si neghino quegli storici portici alla comunità”. Fratelli d'Italia dice no all'intento del sindaco Massimo Colia di chiudere gli spazi sotto il palazzo del Comune.

Con un finanziamento rinveniente dalla amministrazione di Vito Monaco, sarà possibile adesso effettuare un necessario adeguamento antisismico della struttura comunale. Nell'occasione, Colia, nel suo progetto, ha manifestato la volontà di ricavare nuovi locali ad uso ufficio, proprio murando il porticato attualmente all'ingresso del Municipio.

LUOGO AGGREGATIVO A RISCHIO | “Non riteniamo sia una scelta condivisibile – spiegano Ercole Costa e Francesco Battaglino, del circolo meloniano “Pinuccio Costa” - perchè quello spazio ormai negli anni è diventato un punto di ritrovo per giovani e anziani, al riparo da intemperie o caldo. Un luogo aggregativo, insomma, molto più utile nella sua funzione attuale di quanto non servano altri uffici al Comune, che mantiene negli anni il numero di abitanti (poco sopra la soglia dei 5mila) con una pianta organica che tende a diminuire piuttosto che ad aumentare”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

UNA SCELTA DA CONDIVIDERE | Insomma, il porticato serve ma nuovi uffici no. “Gradiremmo che la decisione venga presa di concerto con la cittadinanza – suggeriscono da Fratelli d'Italia – proprio sulla scorta del modus operandi intrapreso di recente dalla Giunta Colia, che, all'insegna della democrazia partecipata, sta ascoltando i cittadini attraverso pubbliche consultazioni su temi come la piantumazione di nuovi alberi. Le scelte, come quella del porticato, che cambiano le abitudini di una comunità, siano a maggior ragione discusse e condivise dalla gente”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento