Quali sono gli ospedali pugliesi a rischio chiusura? Gatta: "Manfredonia essenziale"

Il vicepresidente del Consiglio regionale ha presentato una interrogazione consiliare diretta al governatore ed assessore alla Sanità, Michele Emiliano. "L'ospedale di Manfredonia è troppo importante per il territorio per rischiare la chiusura”

Immagine di repertorio

Se un nosocomio è l’unico riferimento ospedaliero in una zona vasta e popolosa, può rientrare nella lista di strutture da chiudere ad occhi chiusi, come annunciato dal presidente Emiliano, o rientra, ragionevolmente, nelle realtà da conservare e sostenere? Se lo chiede il vicepresidente del Consiglio regionale, Giandiego Gatta, “per avere lumi sul presidio ospedaliero di Manfredonia.

Assicura Gatta: “E’ per questo che ho depositato un’interrogazione consiliare diretta al governatore ed assessore alla Sanità. Non vorrei, infatti che, alla luce delle dichiarazioni di Emiliano delle scorse settimane, anche la struttura di Manfredonia sia proiettata verso una morte lenta e silenziosa. Sarebbe inopportuno e ingiusto per una popolazione che supera le centomila unità, ove si consideri che il presidio manfredoniano serve anche le popolazioni di Zapponeta, Monte Sant’Angelo, Mattinata e Vieste”.

Tuttavia, i dubbi ci sono: non a caso, nell’ospedale in questione è in atto un depauperamento progressivo delle risorse umane, tecnologiche e finanziarie che hanno determinato la cancellazione di varie unità di eccellenza, faticosamente create. “A ciò si aggiunge una persistente carenza di personale sanitario che ha pregiudicato il funzionamento di vari reparti, a cui si può rispondere solo e soltanto con una deroga della Giunta regionale alla legge 12/2010, che consenta il riavvio dei concorsi già banditi e non ancora espletati e la sostituzione del personale che è venuto meno”.

Continua il vicepresidente del Consiglio regionale: "Sono questi gli step da percorrere, se l’intento è quello di riorganizzare il sistema ospedaliero e non di attuare un’operazione ‘ghigliottina’ senza guardare alle situazioni specifiche dei territori.Ci sono, in Puglia, sicuramente strutture che possono subire una chiusura senza intaccare il diritto all’assistenza sanitaria ai cittadini".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Conclude il consigliere regionale di Forza Italia: "Ma poiché l’ospedale di Manfredonia è essenziale per garantire il servizio a decine di migliaia di pugliesi della Capitanata, mi auguro che la Giunta non intenda in alcun modo compiere un errore politico e amministrativo tanto grossolano”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento