Per il Centro di raccolta rifiuti, un protocollo di intesa con i residenti di via Mario Carli

La proposta del sindaco di San Severo: nel centro potranno essere conferiti solo carta e cartone, plastica, vetro, acciaio e alluminio, vetro e legno con premialità limitate ai residenti

Unmomento dell'incontro

Centro Comunale di Raccolta, il sindaco di San Severo propone un protocollo di intesa ai residenti di via Mario Carli. Francesco Miglio, con i responsabili della tecnostruttura, ha incontrato i residenti di via Mario Carli proponendo loro un protocollo di intesa per superare le perplessità manifestate dagli stessi nei giorni scorsi inerenti la realizzazione di un Centro Comunale di Raccolta programmato in quell’area.

“Abbiamo con attenzione – spiega Miglio – valutato i timori dei residenti e abbiamo limitato il conferimento presso il centro a carta e cartone, plastica, acciaio e alluminio, vetro e legno. In questo modo vengono eliminate le perplessità dei residenti relative al conferimento di elettrodomestici, pneumatici, cartucce e toner o frazioni organiche derivanti dagli sfalci delle potature. Inoltre ci siamo impegnati a realizzare una recinzione di 2 metri di altezza realizzata con siepi e alberature. Il protocollo è quindi un atto di trasparenza e collaborazione che l’Amministrazione intende portare avanti con i residenti”.

Il primo cittadino ha, inoltre, confermato che all’interno del centro non potranno essere effettuate operazioni di disassemblaggio e che sarà garantita la presenza di personale qualificato ed adeguatamente addestrato nel gestire la raccolta di quanto conferito presso il centro di raccolta. Inoltre solo per i residenti dell’area che conferiranno presso il centro comunale di raccolta carta e cartone, plastica, acciaio e alluminio, vetro e legno sarà corrisposto il contributo che il Comune riceve dal Consorzio CONAI.

“Il centro comunale di raccolta – conclude il sindaco Miglio – è una risorsa importante che porterà benefici all’intera collettività. Non realizzare il centro comporterebbe la perdita di un finanziamento di oltre 200 mila euro”. I residenti rifletteranno nei prossimi giorni sulla proposta di protocollo d’intesa che l’Amministrazione Comunale si è impegnata a sottoscrivere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolge e uccide 35enne, scappa ma telecamere e frammenti lo incastrano: arrestato per omicidio stradale

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • "Mamma come l'ho combinato". Tutte le vittime della violenta 'Società Foggiana': "Qui le estorsioni devi pagarle a noi"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

Torna su
FoggiaToday è in caricamento