Sabato, 31 Luglio 2021
Politica

Il caso Iaccarino rischia di finire nel dimenticatoio: due giorni senza risposte. Il PD: "Stiamo ancora aspettando"

I capigruppo di opposizione hanno chiesto formalmente, ai sensi dell’articolo 6 comma 5 del regolamento del Consiglio comunale che venga convocata con la massima urgenza la conferenza dei capigruppo

"Cosa aspetta Iaccarino a convocare i capigruppo?" L'opposizione incalza. "Che manovre sono in corso?" Pasquale Dell’Aquila (Pd), Pippo Cavaliere e Giuseppe Fatigato (M5S) hanno chiesto formalmente la convocazione della conferenza con la massima urgenza. Ma dopo due giorni nessuna risposta. “Cosa aspetta il presidente del Consiglio comunale a convocare la conferenza dei capigruppo? Che manovre sono in corso a Palazzo di Città? Il centrodestra su quali poltrone sta trattando?”. 

Sono gli interrogativi che pone il Pd di Foggia mostrando il messaggio di posta certificata inviato nel pomeriggio di martedì 12 gennaio alla casella della presidenza del Consiglio, a firma di Pasquale Dell’Aquila (Pd), Pippo Cavaliere e Giuseppe Fatigato (M5S). 

I capigruppo di opposizione hanno chiesto formalmente, ai sensi dell’articolo 6 comma 5 del regolamento del Consiglio comunale ("La conferenza è convocata dal presidente, oltre che di propria iniziativa, quando ne sia fatta richiesta scritta da parte del sindaco o di almeno tre capigruppo"), che venga convocata con la massima urgenza la conferenza dei capigruppo. “Stiamo ancora aspettando”, scrive piccato il Partito Democratico, dopo due giorni senza risposta. 

Da regolamento, in caso di revoca, il presidente del Consiglio comunale viene surrogato "nella prima seduta del Consiglio successiva all'evento e non oltre il termine di 20 giorni".

Il presidente in carica, Leonardo Iaccarino, nella conferenza stampa di lunedì 11 gennaio, aveva riferito che la data del Consiglio sarebbe stata decisa dalla conferenza dei capigruppo: "Non sarà una mia iniziativa decidere quale sarà la data utile" aveva precisato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il caso Iaccarino rischia di finire nel dimenticatoio: due giorni senza risposte. Il PD: "Stiamo ancora aspettando"

FoggiaToday è in caricamento