Il presidente dei partigiani d'Italia per la prima volta a Foggia

Assemblea provinciale dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia. Gli immigrati capro espiatorio per mascherare l’incapacità della politica

Carla Nespolo

E’ la prima volta che un presidente nazionale dell’ANPI arriva a Foggia. Accadrà mercoledì 23 gennaio 2019, per l’Assemblea Provinciale dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia.

Nella sala conferenze della CGIL, in via della Repubblica 68, l’ANPI della Capitanata terrà la propria assemblea a partire dalle 17.30. Le conclusioni saranno affidate a Carla Nespolo, presidente nazionale ANPI. L’incontro ha un titolo molto significativo: “Con la Costituzione nel cuore”. L’assemblea, che sarà presieduta dal responsabile ANPI per il Sud Italia Vincenzo Calò, comincerà con l’intervento introduttivo di Michele Galante, presidente provinciale dell’ANPI.

La posizione dei Partigiani d’Italia sul decreto sicurezza è stata subito chiara, come si evince dalle dichiarazioni di Carla Nespolo all’indomani dell’approvazione del provvedimento caro al ministro Salvini."Con l'approvazione del decreto sicurezza”, dichiarò il presidente nazionale, “si stravolge di fatto la Costituzione e l'Italia entra nell'incubo dell'apartheid giuridico. È davvero incredibile che sia accaduto un fatto simile, che sia stato sferrato un colpo così pesante al diritto di asilo, all'accoglienza, all'integrazione".

Il decreto sicurezza nega diritti umani fondamentali e spinge verso l’illegalità. Un tema particolarmente significativo, questo, proprio per Foggia e la Capitanata, dove l’odiosa pratica del caporalato, nel 2018, è stata alla base della tragica morte di 16 braccianti in due diversi incidenti.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento