Lunedì, 18 Ottobre 2021
Politica

Asl Foggia, carenza di 150 medici. De Leonardis: “Preoccupanti le criticità denunciate”

De Leonardis: “La carenza di 150 medici è solo una delle tante ‘criticità permanenti’ che caratterizzano una provincia particolarmente estesa e dalla particolare geomorfologia”

Il consigliere regionale di Foggia Giannicola De Leonardis commenta le parole del direttore generale dell’Asl di Foggia, Vito Piazzolla, pronunciate ieri nel corso dell’audizione in III commissione: “La carenza di 150 medici è solo una delle tante ‘criticità permanenti’ - da segnalare con particolare attenzione e preoccupazione anche quelle legate al 118 e ai Punti di Primo Intervento - che caratterizzano una provincia particolarmente estesa e dalla particolare geomorfologia”.

Per il presidente del Gruppo Movimento Schittulli-Area Popolare “riorganizzare l’intera rete, considerando anche viabilità, raggiungibilità da un presidio all’altro, tempi di percorribilità – criteri trattati con sufficienza se non del tutto ignorati in passato – è l’unico modo per uscire dalle sabbie mobili delle contraddizioni (40mila ricoveri in più rispetto ai 100mila preventivati) e delle iniquità: perché i milioni di euro che permetteranno nuove assunzioni in deroga non basteranno certo per coprire tutti i vuoti in organico e soddisfare le esigenze e le aspettative”.

Conclude De Leonardis: “La sanità in Capitanata, nel Subappennino, sul Gargano non può essere considerata un semplice optional, e le ‘criticità permanenti’ vanno affrontate e risolte”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asl Foggia, carenza di 150 medici. De Leonardis: “Preoccupanti le criticità denunciate”

FoggiaToday è in caricamento