Politica San Severo

“Candidiamo i marò alle Europee”, l’idea parte dal Nuovo Centrodestra di San Severo

Promotore di tale iniziativa sono i circoli di San Severo, con la collaborazione del consigliere della Regione Puglia, il dott. Giannicola de Leonardis

Parte proprio da San Severo la campagna del Nuovo Centrodestra volta alla raccolta delle firme per candidare alle prossime elezioni europee del 25 e 26 Maggio 2014, i nostri due connazionali, ristretti in India. Se, infatti, fino ad oggi, non si è riusciti a porre in essere nessuna iniziativa proficua volta a riportare in patria i due militari pugliesi (da ultimo anche l’ONU si è rifiutato di porsi come “mediatore”) il partito di Alfano a San Severo, confidando nel sostegno dei parlamentari pugliesi, promuove la candidatura dei due marò al Parlamento Europeo, così da fare in modo che i militari, ingiustamente detenuti, possano beneficiare in estrema ratio delle immunità previste.

Promotore di tale iniziativa sono i circoli di San Severo, con la collaborazione del consigliere della Regione Puglia, il dott. Giannicola de Leonardis. Si auspica che la proposta, anche attraverso l’opera di sensibilizzazione dell’On. Antonio Leone e del Sen. Massimo Cassano, si estenda a tutti i circoli in ogni Regione, nell’ottica della scelta dei candidati, cavallo di battaglia del Nuovo Centrodestra.

Pertanto, si invita tutta la cittadinanza presso i gazebi che saranno allestiti in città, domenica 23 Febbraio a firmare la petizione; in particolare i punti di raccolta firme verranno posizionati la mattina del prossimo 23 febbraio su corso Garibaldi (viale della villa) e piazza Incoronazione, mentre nel pomeriggio nei pressi di piazza Attilio De Cicco (via Tiberio Solis)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Candidiamo i marò alle Europee”, l’idea parte dal Nuovo Centrodestra di San Severo

FoggiaToday è in caricamento