rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Politica

Nobile multato per aver cancellato le vie intitolate ai fascisti: “Il Comune le rimuova!”

È lo stesso segretario cittadino di Sinistra Italiana a farlo presente sui social, pubblicando la multa redatta a suo carico da parte della Polizia Locale

Una multa di 60 euro per aver ‘cancellato’ la stele e le vie intitolate a esponenti del partito fascista presenti nelle strade di Foggia.

È lo stesso Mario Nobile – destinatario della sanzione – a farlo presente sui social, pubblicando la multa redatta a suo carico da parte della Polizia Locale.

La multa si riferisce all’iniziativa promossa da Sinistra Italiana per il 77esimo Anniversario della Liberazione dal nazifascismo, lo scorso 25 aprile, allorquando furono idealmente cancellate la stele dedicata a Gaetano Postiglione e le vie intitolate a Giovanni Gentile e Giorgio Almirante (con un nastro rosso posto sulle targhe toponomastiche), dove furono anche affissi dei cartelloni sui quali si ripercorreva la loro storia.

A due mesi esatti dall’iniziativa, la sanzione pervenuta al segretario di Sinistra Italiana perché “senza le previste autorizzazioni amministrative, affiggeva un manifesto delle dimensioni A1 scritto a mano, a contenuto politico sulla targa commemorativa di Gaetano Postiglione”.

“Cos’è affiggere un manifesto a paragone di dedicare un monumento a un complice del fascismo? Parafrasando Brecht, mi sono domandato quale trasgressione – intesa come violazione di una norma – fosse più grave tra affiggere un foglio di carta e dedicare una stele o una via a complici e assassini del fascismo. La risposta delle istituzioni si evince da questo verbale in cui mi si intima di pagare circa 60 euro”, commenta Nobile.

“Non siamo sorpresi. Anzi, è proprio per questo che continueremo a chiedere al Comune di Foggia di rimuovere le intitolazioni a Postiglione, Almirante e Gentile, che infangano Foggia e la memoria di migliaia di persone uccise direttamente e non dal regime, e vietare l’occupazione di suolo pubblico, nella vana attesa che il Governo Draghi rispetti finalmente l’impegno di sciogliere per legge le organizzazioni neofasciste”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nobile multato per aver cancellato le vie intitolate ai fascisti: “Il Comune le rimuova!”

FoggiaToday è in caricamento