Venerdì, 29 Ottobre 2021
Politica

Campo degli Ulivi, Cislaghi: “Da Mongelli calcio in faccia a chi vive nel disagio sociale”

“E’ stata falciata l’erba all’interno della recinzione che delimita il campo da calcio, ma non quella che circonda e invade i container/baracca”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

“Le operazioni di sfalcio dell’erba al Campo degli Ulivi sono la dimostrazione pratica, se ce ne era bisogno, di quanto stia a cuore dell’Amministrazione Comunale il benessere dei baraccati. Non basta aver negato loro la manutenzione pagata all’acquisto dei container, non basta continuare a disinteressarsi del benessere di queste famiglie (per buona parte assegnatarie legittime di alloggio popolare), ora anche la beffa.

E’ stata falciata l’erba all’interno della recinzione che delimita il campo da calcio, ma non quella che circonda e invade i container/baracca. Come si può vedere dalle fotografie, è stata fatta un’operazione di precisione chirurgica. Non è stato lasciato un filo d’erba nella zona del campo di calcio, non è stato tagliato un filo d’erba nella zona che ospita le baracche.

Non c’è molto da commentare, c’è solo da chiedere spiegazione al sindaco sul messaggio lanciato alla città, ai baraccati, a chi vive nell’emergenza abitativa. Ha forse voluto dire che conta di più il benessere di chi gioca una partita di calcio (che sempre un gioco è, anche se fa girare tanti soldi) del benessere di chi vive l’emergenza abitativa (che fa girare molti soldi ma non è un gioco)? Invitiamo il sindaco ad andare, per la terza volta, a vedere come si vive nelle baracche di Campo degli Ulivi, a guardare negli occhi i bambini che giocano nell’erba alta, ora verde ma tra pochi giorni sarà secca e adatta a ospitare insetti nocivi.

Lo invitiamo a ricordarsi delle promesse fatte e mai mantenute, a rendersi conto del calcio in faccia che ha dato a chi vive nel disagio sociale, lontano dallo sguardo dei foggiani, confinato entro i muri del Campo degli Ulivi. Ci chiediamo se saprà provare vergogna per lo schiaffo dato alla città e prendere i dovuti provvedimenti perché le deleghe allo Sport e all’emergenza abitativa continuano a essere di sua competenza”.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campo degli Ulivi, Cislaghi: “Da Mongelli calcio in faccia a chi vive nel disagio sociale”

FoggiaToday è in caricamento