Politica Stadio / Via Eugenio Masi, 11

Buoni libro, Fiore: "Tarda l'emissione dei contributi, librai e cittadini in difficoltà"

Alfonso Fiore denuncia "la situazione scandalosa e poco dignitosa nei confronti delle librerie e dei cittadini in difficoltà economica e ai quali spettano di diritto le agevolazioni per i testi scolastici"

Alfonso Fiore, presidente del Movimento Nuova Voce, denuncia "i ritardi nell'emissione dei fondi destinati ai buoni libro" relativi alla fornitura di testi scolastici per le scuole primarie e secondarie da parte del Comune di Foggia. "E' una situazione davvero scandalosa, perchè non è possibile che ogni anno vengono tagliati dei fondi che spettano alle librerie e ai cittadini in difficoltà economica".

Le famiglie sarebbero così costrette ad attendere i rimborsi. Con bollettino ufficiale della Regione Puglia n. 114 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 1° agosto 2012, sono circa 350mila euro i contributi assegnati al Comune di Foggia per l'anno scolastico 2012/2013. Analoga situazione - come ricorda anche Fiore - si verificò due anni fa, con l'accesa battaglia di Michele Loporchio, che in seguito ai ritardi del Comune di Foggia relativi ai pagamenti delle cedole per i testi scolastici, aveva avviato uno sciopero della fame.

"La situazione non è cambiata" precisa il presidente del MNV - che aggiunge - "Chiediamo una spiegazione e una soluzione immediata al problema, perchè è insostenibile che sistematicamente, ogni anno, gli acquirenti dei libri o gli aventi diritto ai rimborsi dal Comune, si trovano sempre in difficoltà".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buoni libro, Fiore: "Tarda l'emissione dei contributi, librai e cittadini in difficoltà"

FoggiaToday è in caricamento