Bruno Longo attacca il sindaco Mongelli sugli alloggi

Il consigliere di "Prima Foggia" ha presentato un'interpellanza sui presunti favoritismi e sulle pratiche clientelari in materia di edilizia residenziale pubblica

Il consigliere comunale di “Prima Foggia”, Bruno Longo, ha presentato un’interpellanza con risposta in aula circa le indiscrezioni su presunti favoritismi e pratiche clientelari adottati nell’assegnazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica e sulla formulazione della graduatoria definitiva.

Nell’interpellanza si legge che numerosi cittadini hanno avanzato alcuni dubbi sull’assegnazione degli alloggi ancor prima che uscisse la graduatoria definitiva. Alcuni beneficiari non avrebbero i requisiti necessari.

Il sindaco deve spiegare i motivi per i quali a distanza di anni non si richieda con forza quell’importante numero di alloggi da destinare ai senzatetto a quegli imprenditori edili che in cambio di “appaganti” concessioni edilizie dovevano costruire e consegnare al Comune unità abitative” conclude Longo
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Puglia in zona gialla 'rinforzata' fino al 15 gennaio: cosa è concesso fare (e cosa no)

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Orrore nelle campagne di Cagnano, lupo trovato impiccato a un albero

  • Neve fino a quote basse e temperature in calo: oggi tempo incerto, domani sole e giovedì sera la coltre bianca

Torna su
FoggiaToday è in caricamento