Emiliano allarga ancora: anche Borraccino nel governo regionale. Sinistra Italiana: "Scelta sbagliata e lesiva"

Il decreto di nomina è giunto ieri in serata all'esito di una lunga trattativa. Sinistra Italiana disconosce il neoassessore. Tarantino, Borraccino entrò in consiglio su ricorso, al posto di Pino Lonigro

Dopo l'ingresso del democristiano doc vicino a Cassano Gianni Stea, il presidente della regione Puglia Michele Emiliano ha nominato  Cosimo Borraccino Assessore alla competitività, attività economiche e consumatori, Energia, Reti e infrastrutture materiali per lo sviluppo, Ricerca e innovazione. Il decreto è stato firmato ieri, con l'opposizione di Sinistra Italiana, che ha disconosciuto il neoassessore (che non ha mancato di mostrare la sua contrarietà in questi anni al Governo Emiliano, anche su temi sendibili per la sinistra). "Una scelta sbagliata e dolorosa - commenta il segretario provinciale di SI Mario Nobile a Foggiatoday- che non rispetta le decisioni assunte in sede di partito e lede il grande lavoro che Borraccino aveva fatto fino ad ora.

Purtroppo ora entra a far parte della schiera di chi - sull'altare della Real Politik - subordina la direzione politica e le comunità di appartenenza"."SI resta all'opposizione del Governo Emiliano, a maggior ragione dopo l'ingresso in Giunta di Stea, alias l'ex sottosegretario di Forza Italia, Massimo Cassano".

Parole dure quelle del segretario foggiano. Ma tant'è. Le prossime elezioni hanno convinto evidentemente Emiliano al tutti dentro, chiudendo con un grande allargamento - da destra a sinistra- il rimpasto resosi necessario dopo le dimissioni dell'assessore dem Mazzarano. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Emiliano, si legge nella stringata nota stampa, a altresì deciso di assegnare al vice presidente Antonio Nunziante le deleghe per la costruzione, manutenzione, attrezzaggio e dotazione di personale di tutte le strutture edilizie del sistema sanitario regionale, ed in particolare la delega alla spesa dei fondi regionali nazionali ed europei necessari alla loro realizzazione ed utilizzazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ancora assalto a portavalori sulla A14: paura tra gli automobilisti e traffico bloccato verso Canosa

  • Intenso nubifragio su Foggia: allagamenti e black out in città, chiuso il sottopasso di via Scillitani

  • Coronavirus, risalita vertiginosa dei contagi: 26 nuovi casi in Puglia (9 nel Foggiano)

  • Dal Lussemburgo alla Puglia per le ferie: 6 turisti positivi al Covid-19, erano partiti senza attendere i risultati del test

  • "Non posso 'chiudere' la Regione". Emiliano ai prefetti: "Regole ferree: dobbiamo convivere col virus"

  • Covid-19, è (quasi) fatta per il nuovo Dpcm. Le regole in vigore dal 10 agosto: ecco cosa cambia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento