Bonus Covid, Barone rilancia l’appello alla Asl: “Ancora ritardi nell’erogazione”

Si tratta della seconda nota inviata dalla consigliera regionale del Movimento Cinquestelle: "In seguito a quella lettera la Asl di Foggia aveva finalmente erogato una prima parte del bonus, ma ad oggi ci giungono numerose segnalazioni da parte degli operatori sanitari sulla mancata erogazione del resto del compenso"

La consigliera del M5S Rosa Barone ha inviato una nota alla Asl di Foggia per conoscere le ragioni della mancata erogazione del bonus previsto per gli operatori del servizio sanitario in servizio tra il 15 marzo e il 15 maggio, coinvolti nelle attività di contrasto al Covid e i tempi previsti per gli incentivi dovuti al personale impegnato nella gestione dell’emergenza, incluso quello addetto al servizio 118.

“Si tratta della seconda nota - dichiara Barone - dopo quella inviata il 25 agosto, a cui non è mai pervenuta alcuna risposta. In seguito a quella lettera la Asl di Foggia aveva finalmente erogato una prima parte del bonus, ma ad oggi ci giungono numerose segnalazioni da parte degli operatori sanitari sulla mancata erogazione del resto del compenso dopo gli esigui acconti. Per questo torno nuovamente a chiedere spiegazioni alla Asl. Parliamo di operatori in prima linea nel fronteggiare questa emergenza - continua Barone - per cui il Governo ha stanziato risorse importanti, integrate dalla Regione per ampliare la platea dei beneficiari. Secondo l’accordo tra Regione e sindacati, il cosiddetto bonus doveva essere erogato preferibilmente entro luglio per il primo acconto e non oltre settembre per quanto riguarda il saldo. Ci risulta che non sia così e vogliamo capire la ragione di questi ritardi. Non possiamo continuare a definire eroi questi lavoratori, per poi non riconoscergli i loro diritti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento